Universal Pictures annuncia il cast del nuovo film di M. Night Shyamalan

M. Night Shyamalan sta già preparando il suo prossimo film, in realtà il regista ha accennato a idee per ben tre film, ma al momento sembra abbia già scelto il suo prossimo progetto dopo il recente Glass, con Universal Pictures che ha ufficializzato il nuovo film annunciando i nomi del cast.

Ho appena avuto idee per due film che mi sono piaciute molto. Per me ci sono idee che a volte sono degli appunti e non hanno ancora la polpa o qualunque cosa sia ciò che le rende tali da impegnarmi per due anni della mia vita a scrivere e dirigere. Alcune di quelle idee non hanno ancora quella cosa. Devono rimanere in gestazione per un po'. Ma ci sono due idee che stavo pensando subito di realizzare. E, abbastanza interessante, potrebbe esserci una terza cosa che ho in mente che potrebbe finire tra queste due. Quindi potrebbero essercene tre.

 

Il sito Variety riporta che ai già annunciati Thomasin McKenzie (Jojo Rabbit) e Alex Wolff (Haereditary) si aggiungono Eliza Scanlen (Piccole donne), Aaron Pierre (Krypton), Vicky Krieps (Millennium - Quello che non uccide), Abbey Lee (La torre nera), Nikki Amuka-Bird (Panama Papers) e Ken Leung (Star Wars - Il risveglio della Forza).

Shyamalan è regista, produttore e sceneggiatore del film e come è sua consuetudine la trama del nuovo film è tenuta sotto il più stretto riserbo, scelta oculata che fino ad ora ha sempre funzionato bene. L'uscita del film in precedenza fissata al 23 luglio 2021 al momento non è stata confermata da Universal poiché il calendario delle uscite è in continuo mutamento dopo la chiusura dei cinema a causa della pandemia di coronavirus. Anche il via alla produzione al momento non è ufficializzato, ma il piano è di iniziare a girare entro la fine dell'anno.

Shyamalan dopo essere stato lanciato dal film Il sesto senso del 1999, ha avuto il suo momento d'oro agli inizi degli anni 2000 (Unbreakable, Signs, The Village) per poi subire una battuta d'arresto iniziata con l'intrigante ma travagliato Lady in the Water e proseguita con il sottovalutato E venne il giorno stroncato dalla critica e due sonori flop: il fantasy L'ultimo dominatore dell'aria e il fantascientifico After Earth interpretato da Will Smith con il figlio Jaden Smith. Shyamalan sta vivendo un momento di rinascita artistica iniziata con il thriller found footage The Visit (105 milioni) a cui è seguito l'apprezzato Split (278 milioni) che si è poi rivelato un sequel di Unbreakable culminato nel deludente Glass che però ha incassato bene (249 milioni).

 

  • shares
  • Mail