• Film

Candyman: il reboot horror slitta al 2021

Universal e MGM posticipano ancora la data di uscita del nuovo “Candyman” causa pandemia di Covid-19.

Universal ha annunciato un nuovo rinvio della data di uscita del reboot Candyman, a riportare la notizia il sito Variety che riferisce come motivazione le preoccupazioni e l’incertezza diffusa legate al COVID-19.

L’uscita di “Candyman” nei cinema era stata fissata al 16 ottobre, ma al momento Universal e MGM hanno annunciato un generico posticipo al 2021, ma hanno in programma di annunciare una data di uscita ufficiale nelle prossime settimane.

L’originale Candyman – Terrore dietro lo specchio di Bernard Rose è diventato un cult horror degli anni ’90 e ha generato due sequel: Candyman 2 – L’inferno nello specchio del 1995 diretto da Bill Condon e Candyman – Il giorno della morte del 1999 diretto da Turi Meyer. Il nuovo film, descritto come un “sequel spirituale” invece che un reboot a tutto tondo, è prodotto e co-sceneggiato dal Jordan Peele di Scappa – Get Out, diretto da Nia DaCosta al suo secondo lungometraggio dopo il debutto con il thriller Little Woods e vede coinvolto Tony Todd, l’originale Candyman dei film degli anni ’90.

[quote layout=”big” cite=”Jordan Peele]L’originale era un film punto di riferimento per la rappresentazione nera nel genere horror. Accanto a La notte dei morti viventi, Candyman è stata una grande fonte d’ispirazione per me come cineasta – e avere un nuovo audace talento come Nia alla guida di questo progetto è davvero emozionante. Siamo onorati di dare vita al prossimo capitolo del franchise di Candyman e desiderosi di offrire ad un nuovo pubblico un punto di accesso alla leggenda di Clive Barker.[/quote]

 

Il nuovo “Candyman” prende il via trent’anni dopo gli eventi del primo film e vedrà la partecipazione di Yahya Abdul-Mateen III (Aquaman) nei panni di Anthony McCoy, il bambino rapito e usato come esca da Candyman nel film originale. Il cast vede anche il ritorno di Virginia Madsen non nei panni del personaggio del film originale, che sarà invece interpretato da Cassie Kramer (Chicago P.D.), e di Vanessa Williams che nel film originale è la migliore amica della protagonista interpretata da Madsen e una delle vittime di Candyman.

 

La trama ufficiale:

 

Oggi, un decennio dopo che la Cabrini Tower è stata demolita, il visual artist Anthony McCoy (Yahya Abdul-Mateen II; Watchmen, Us della HBO) e la sua fidanzata, la direttrice di una galleria Brianna Cartwright (Teyonah Parris; Se la strada potesse parlare, The Photograph), si trasferiscono in un condominio di lusso a Cabrini, ora nobilitato oltre ogni aspettativa e abitato da Millennial in ascesa. Con la carriera da pittore di Anthony sull’orlo dello stallo, un incontro casuale con un anziano di Cabrini Green (Colman Domingo; Euphoria, Assassination Nation della HBO) espone Anthony alla natura tragicamente orribile della vera storia dietro Candyman. Ansioso di mantenere il suo status nel mondo dell’arte di Chicago, Anthony inizia ad esplorare questi dettagli macabri nel suo studio come nuova grinta per i suoi dipinti, aprendo inconsapevolmente una porta ad un passato complesso che svela la sua sanità mentale e scatena un’ondata terrificante di violenza virale che lo mette in rotta di collisione con il destino.