A Beautiful Mind su Sky Cinema Due e Now

Disponibile su Sky Cinema Due e Now “A Beautiful Mind”, il film premiato con 4 Oscar diretto da Ron Howard e interpretato da Russell Crowe

A Beautiful Mind, su Sky Cinema Due e Now il dramma biografico premio Oscar diretto da Ron Howard e interpretato dai premi Oscar Russell Crowe e Jennifer Connelly, nei panni rispettivamente del matematico e premio Nobel John Forbes Nash jr. e di sua moglie Alicia Larde Nash.

Dalle vette della notorietà agli abissi della malattia mentale, John Forbes Nash, Jr. (Russell Crowe) ha sperimentato tutto. Un genio matematico, ha fatto una scoperta sorprendente all’inizio della sua carriera ed è stato sull’orlo del successo internazionale. Ma il bello e arrogante Nash si è presto trovato in un doloroso e straziante viaggio alla scoperta di sé. Dopo molti anni di lotte, alla fine ha trionfato sulla sua tragedia e alla fine – in tarda età – ha ricevuto il Premio Nobel.

Il cast include anche Ed Harris, Christopher Plummer, Paul Bettany, Adam Goldberg, Josh Lucas, Anthony Rapp, Jason Gray-Stanford, Judd Hirsch, Austin Pendleton, Vivien Cardone, Jillie Simon, Victor Steinbach e Tanya Clarke.

A Beautiful Mind, il dramma biografico di Ron Howard con Russell Crowe, Jennifer Connelly e Ed Harris
Guarda ora su NOW

Russell Crowe reduce dal successo planetario de Il gladiatore, con il suo Massimo Decimo Meridio entrato nell’immaginario collettivo, sceglie quella che diventerà la sua prova d’attore più difficile e intensa. Crowe in “A Beautiful Mind” sceglie di caratterizzare la malattia mentale che altera e mina la mente di un genio matematico, il premio Nobel John Forbes Nash jr. la cui mente brillante ad un certo punto perde l’appiglio con la realtà e piomba nella depressione, consumando buona parte della sua vita nei labirinti della follia e dell’emarginazione. Il regista Ron Howard colleziona il suo primo Oscar cercando di portare sullo schermo un racconto non facile, duro e brutale quanto lo può essere la schizofrenia da cui Nash era affetto. “A Beautiful Mind” prova a mediare tra una storia vera a tratti troppo forte e per certi versi potenzialmente fuorviante rispetto ad una figura di indubbio spessore, vedi la scelta di non menzionare la bisessualità di Nash, gli arresti della polizia per oltraggio, i commenti antisemiti dettati dai momenti apicali della sua malattia che lo spingeva anche a credere di essere in contatto con gli extraterrestri. Howard e lo sceneggiatore Akiva Goldsman fanno uno splendido lavoro nel narrare l’uomo e il matematico non tralasciando la lotta quotidiana con la malattia che però non diventa il fulcro del film, ma qualcosa con cui Nash sarà costretto a convivere in una battaglia disperata e disperante che la struggente performance di Russell Crowe incarna con grande e realistica intensità.

A seguire trovate alcune curiosità su film, cast e regista.

  • Il film è stato candidato a 8 premi Oscar con 4 statuette vinte: Miglior film, regia (Ron Howard), attrice non protagonista (Jennifer Connelly) e Migliore sceneggiatura non originale (Akiva Goldsman).
  • Il film è liberamente ispirato all’omonima biografia di Sylvia Nasar, edita in Italia col titolo “Il genio dei numeri”.
  • Le equazioni viste sulle lavagne della classe sono equazioni reali scritte dal vero John Nash.
  • John e Alicia Nash sono morti in un incidente d’auto il 23 maggio 2015, quando l’autista di un taxi su cui stavano viaggiando ha perso il controllo dell’auto e si è scontrato con un guard-rail e una seconda auto sull’autostrada del New Jersey. Il New York Times ha affermato che sebbene il conducente abbia subito solo lievi ferite, i Nash sono stati “catapultati fuori dal taxi e dichiarati morti sul posto”. John aveva 86 anni e Alicia 82.
  • Sebbene Russell Crowe non volesse incontrare il vero John Nash per paura che potesse alterare la sua interpretazione, non ha avuto scelta quando un giorno Nash si presentò a sorpresa sul set del film.
  • Il professore del Barnard College, Dave Bayer, è stato consulente di matematica nel film, ed è stato anche la controfigura di Russell Crowe per le scene in cui scrive equazioni su finestre, ecc.
  • I realizzatori originariamente volevano menzionare l’omosessualità di John Nash, ma temevano che il film avrebbe creato un collegamento sbagliato tra omosessualità e schizofrenia, quindi l’hanno abbandonato. Questa connessione, secondo quanto riferito si basava su diversi studi psicologici ora screditati che apparvero per la prima volta alla fine degli anni ’50.
  • Bruce Willis, Kevin Costner, John Travolta, Tom Cruise, John Cusack, Charlie Sheen, Robert Downey Jr., Nicolas Cage, Johnny Depp, Ralph Fiennes, Jared Leto, Brad Pitt, Alec Baldwin, Mel Gibson, Sean Penn, Guy Pearce, Matthew Broderick, Gary Oldman e Keanu Reeves sono stati tutti considerati per il ruolo di John Nash.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

I Video di Cineblog

Ultime notizie su now

Tutto su now →