• Film

American Boogeywoman: Voltage Pictures per il prequel di “Monster”

Voltage Pictures ha acquisito i diritti di distribuzione di American Boogeywoman, il prequel del Monster con protagonista Charlize Theron.

Il sito Deadline riporta che Voltage Pictures ha acquisito i diritti di American Boogeywoman. Il film è un dramma biografico nonché prequel del film Monster che nel 2003 ha regalato un Oscar ad una irriconoscibile Charlize Theron nei panni di Aileen Wuornos, una delle più note serial-killer degli Stati Uniti.

“American Boogeywoman” racconterà la gioventù di Aileen Wuornos che sarà interpretata da Peyton List, attrice vista di recente nella commedia Hubie Halloween, ma nota soprattutto per ruoli nelle serie tv Summer Camp e Cobra Kai. Il cast di “American Boogeywoman” è completato da Tobin Bell (“Jigsaw” della serie Saw), Lydia Hearst (Sharon Tate – Tra incubo e realtà), Nick Vallelonga (Green Book), Swen Temmel (In Time, Backtrace), Meadow Williams (Boss Level, Nella tana dei lupi) e Andrew Biernat (Il tempo delle tenebre).

La storia è “basata sui primi anni di vita di Wuornos nel 1976, il film segue la serial killer più famosa d’America in Florida quando sposa Lewis Fell, un anziano presidente di yacht club benestante solo per provocare il caos nella sua nuova famiglia e nell’alta società della Florida. Nel film, Hearst interpreta Jennifer Fell, la figlia di Lewis. Il personaggio fa parte dell’alta società ed erede della fortuna di suo padre fino a quando non fa amicizia con Aileen.”

Wuornos nata Aileen Carol Pittman a Rochester, Michigan, il 29 febbraio 1956. Sua madre, Diane Wuornos (nata nel 1939), aveva quattordici anni quando sposò il padre di Aileen, il sedicenne Leo Dale Pittman (1937 –1969), il 3 giugno 1954. Il fratello maggiore di Aileen, Keith, è nato il 14 marzo 1955. Dopo meno di due anni di matrimonio e due mesi prima della nascita di Aileen, Diane ha chiesto il divorzio. Wuornos non ha mai incontrato suo padre, poiché era incarcerato al momento della sua nascita. A Leo Dale Pittman fu diagnosticata la schizofrenia e in seguito condannato per crimini sessuali contro bambini e si suicidò impiccandosi in prigione il 30 gennaio 1969. Nel gennaio 1960, quando Wuornos aveva quasi quattro anni, Diane abbandonò i suoi figli, lasciandoli con i nonni materni, Lauri e Britta Wuornos (nata Moilanen), entrambi alcolizzati, adottarono legalmente Keith e Aileen il 18 marzo 1960. All’età di 11 anni, Wuornos iniziò a praticare attività sessuali a scuola in cambio di sigarette, droghe e cibo. Si era anche impegnata in attività sessuali con suo fratello. Wuornos ha detto che suo nonno alcolizzato l’aveva aggredita sessualmente e picchiata quando era bambina. Prima di picchiarla, l’avrebbe costretta a spogliarsi. Nel 1970, all’età di 14 anni, rimane incinta, dopo aver subito violenza da un complice di suo nonno…

“American Boogeywoman” è attualmente in post-produzione ed è scritto e diretto da Daniel Farrands (The Murder of Nicole Brown Simpson, Sharon Tate – Tra incubo e realtà, Il massacro di Amityville).