• Film

Attack the Block 2 è in sviluppo, lo conferma il regista Joe Cornish

Il regista Joe Cornish e l’attore John Boyega proseguono insieme lo sviluppo del sequel “Attack the Block 2”.

Attack the Block 2 è ancora in fase di sviluppo, il regista Joe Cornish lo ha confermato durante una recente intervista con Entertainment Weekly. Durante l’intervista Cornish ha detto di aver incontrato Boyega per discutere la storia del sequel durante il lockdown e che il sequel è il suo prossimo progetto in agenda.

Al momento ci stiamo lavorando. John Boyega è stato a casa mia qualche settimana fa e ci siamo seduti in giardino – socialmente distanziati – a parlare di idee per la storia finché non è stato così buio che non potevamo vederci. Quindi, sì, ci stiamo lavorando.

Attack the Block – Invasione aliena è incentrato su una gang di strada composta da adolescenti che deve difendersi da invasori alieni predatori atterrati in un complesso di case popolari nel sud di Londra durante la “Guy Fawkes Night”. Il film che presentava gli alieni più strambi dai tempi dei Critters contribuito a lanciare l’allora esordiente John Boyega che poi conquisterà il ruolo di Finn nella saga di Star Wars. “Attack the Block” alla sua uscita non ebbe un buon riscontro al botteghino, ma piacque alla critica e vinse diversi premi internazionali diventando con il tempo un cult grazie al suo mix di commedia, fantascienza e horror in stile Dimensione terrore, tra i produttori c’era Edgar Wright, il regista della “Trilogia del Cornetto” (L’alba dei morti viventi, Hot Fuzz, La fine del mondo).

Di un “Attack the Block 2” in sviluppo e di una reunion creativa con Boyega aveva già parlato Cornish l’anno scorso durante un’ospitata in un podcast.

Il film ha ormai quasi dieci anni e stava cercando di affrontare problemi che erano abbastanza radicati in quel momento e che sicuramente sono rimasti tali. Al momento in cui è uscito, ha spiazzato molte persone, perché ha un protagonista e un arco molto insoliti.

L’allora esordiente Cornish dopo “Attack the Block” ha contribuito alle sceneggiature di Ant-Man e Le avventure di Tintin – Il segreto dell’Unicorno ed è tornato dietro la macchina da presa solo nel 2019 per la sottovalutata avventura fantasy Il ragazzo che diventerà re, film ben accolto dalla critica ma snobbato dagli spettatori finendo per creare alla 20th Century Fox, all’epoca in procinto di essere acquisita da Disney, perdite stimate per 50 milioni di dollari.