• Film

Beast: trailer italiano e anticipazioni del survival-thriller con Idris Elba

Il 19 agosto 2022 debutta nei cinema americani Beast, un survival-thriller con protagonista Idris Elba (Fast & Furious: Hobbs & Shaw, The Suicide Squad)nei panni di un padre e delle sue due figlie adolescenti che si ritrovano braccati da un enorme leone solitario intenzionato a dimostrare che nella savana c’è solo un predatore supremo.Trama e

Il 19 agosto 2022 debutta nei cinema americani Beast, un survival-thriller con protagonista Idris Elba (Fast & Furious: Hobbs & Shaw, The Suicide Squad)nei panni di un padre e delle sue due figlie adolescenti che si ritrovano braccati da un enorme leone solitario intenzionato a dimostrare che nella savana c’è solo un predatore supremo.

Trama e cast

La trama ufficiale: “A volte il fruscio tra i cespugli è davvero causato da un mostro”. Idris Elba interpreta il Dottor Nate Daniels, un marito rimasto vedovo da poco, che torna in Sudafrica, dove ha conosciuto sua moglie, per un viaggio a lungo pianificato con le figlie in una riserva di caccia gestita da Martin Battles (lo Sharlto Copley di Maleficent e della serie tv Russian Doll), un vecchio amico di famiglia e biologo della fauna selvatica. Quello che inizia come un viaggio di guarigione si trasforma in una spaventosa lotta per la sopravvivenza quando un leone, sopravvissuto a bracconieri assetati di sangue, inizia a perseguitarli sentendosi ormai minacciato dagli esseri umani.

Iyana Halley (Il coraggio della verità – The Hate U Give, e la serie TV This is Us) interpreta la figlia diciottenne di Daniels, Meredith, e Leah Sava Jeffries (serie tv Rel e Empire) interpreta la tredicenne Norah. UIl cast è completato da Mel Jarnson, Amara Miller, Dorian Hedgewood, Damon Burtley, Billy Gallagher, Kate Grisley, Travis Lemrick e Robby MacIsaac.

Beast – trailer e video

Curiosità

  • Baltasar Kormákur che ha diretto Everest, Cani sciolti e Contraband di Universal Pictures dirige “Beast” da una sceneggiatura di Ryan Engle (Rampage – Furia animale, Non-Stop), tratto da una storia originale di Jaime Primak Sullivan che è anche produttore esecutivo del film.
  • “Beast” è prodotto da Will Packer, produttore di Il viaggio delle ragazze, della serie Ride Along e di dieci film che hanno raggiunto il primo posto al botteghino americano, tra cui La scuola serale, Ossessione omicida e Think Like a Man, da James Lopez, presidente della Will Packer Productions, e da Baltasar Kormákur. Bernard Bellew, Tony Ducret e Matt Reilly sono i produttori esecutivi.
  • Il brano che accompagna il trailer è “I Can See Clearly Now” di Jimmy Cliff.

Chi è Baltasar Kormákur?

Baltasar Kormákur è un attore e regista che lavora per il teatro, il cinema e la televisione. Nato a Reykjavik, in Islanda, si è diplomato come attore all’Accademia d’Arte dell’Islanda nel 1990. È stato immediatamente ingaggiato dal Teatro Nazionale d’Islanda, dove ha lavorato come attore fino al 1997. Negli ultimi due anni ha anche diretto diversi ambiziosi lavori, dopo aver prodotto e diretto anche numerose produzioni teatrali indipendenti molto popolari. Nel 2000 ha scritto, diretto, recitato e prodotto il film 101 Reykjavik , che è diventato un successo internazionale e ha vinto il Discovery Award al Toronto International Film Festival. Variety lo ha inserito nella lista dei 10 registi da tenere d’occhio, insieme ad Alejandro González Iñárritu, Christopher Nolan e altri nuovi registi emergenti di quel periodo. Poco dopo, Kormákur ha fondato la Blueeyes Productions, successivamente ribattezzata come RVK Studios, e da allora ha continuato a scrivere, produrre e dirigere film. I suoi film Il mare , A Little Trip to Heaven , Mýrin e White Night Wedding hanno avuto molto successo in Islanda e hanno vinto numerosi premi internazionali. The Deep , che narra dei fatti realmente accaduti di un peschereccio che naufragò nelle gelide acque dell’isola di Vestman, ha debuttato al Toronto International Film Festival del 2012 ed è stato selezionato per la corsa agli Oscar come film in lingua straniera. Dal 2008 Kormákur ha diretto e prodotto diversi film internazionali. Quello più recente è Everest, con protagonisti Jason Clarke, Josh Brolin, John Hawkes, Michael Kelly, Sam Worthington, Emily Watson, Keira Knightly, Robin Wright e Jake Gyllenhaal. Distribuito dalla Universal Pictures, il film ha incassato oltre 203 milioni di dollari in tutto il mondo. Il suo primo progetto negli Stati Uniti è Una tragica scelta , un film indipendente prodotto dalla L.A. 26 Film, con protagonisti Dermot Mulroney, Diane Kruger e Sam Shepard, uscito nell’ottobre del 2010. A questo è seguito Contraband, con Mark Wahlberg, Ben Foster e Kate Beckinsale, che ha conquistato il primo posto al botteghino degli Stati Uniti al suo weekend di apertura nel gennaio del 2012. Contraband , prodotto da Working Title Films e Universal, è il remake inglese del film islandese Reykjavik-Rotterdam, in cui recita Kormákur stesso. Il suo film americano successivo è Cani sciolti, action-comedy con Denzel Washington e Wahlberg, insieme a Paula Patton, Bill Paxton e Edward James Olmos. Il film ha aperto primo al box office nel primo weekend di programmazione e ha incassato oltre 131 milioni di dollari in tutto il mondo. Kormákur ha diretto, co-scritto e recitato nel suo film islandese più recente, The Oath – Il giuramento, la sua prima volta davanti alla macchina da presa dopo otto anni. Con protagonista anche Hera Hilmar, The Oath ha avuto sette nomination agli Edda Awards e ne ha vinti sei. Ha anche prodotto la commedia islandese Virgin Mountain , diretta dall’acclamato regista islandese Dagur Kari. Inoltre, ha prodotto i thriller islandesi Vultures e Mules. Kormákur, con la sua RVK Studios, si è avventurato anche nella televisione, con l’acclamata serie Trapped, che ha ottenuto ottimi ascolti e ha portato alla produzione di una seconda stagione, Trapped 2. Tutti i film di Kormákur sono stati realizzati attraverso la sua RVK Studios, che include anche un’unità di produzione VFX e RVX, guidata da Dadi Einarsson. Kormákur sta attualmente espandendo la RVK Studios, che servirà non solo come casa di produzione, ma anche come un “villaggio creativo” dedicato al cinema, alla televisione, alla produzione e agli artisti che creano questi progetti.

Film con felini feroci

1. Spiriti nelle tenebre (1996)

Il film con Michael Douglas e Val Kilmer tratto dal libro del colonnello John Henry Patterson, basato a sua volta sull’episodio realmente accaduto dei mangiatori di uomini dello Tsavo: nel 1898, durante i lavori per la costruzione di un ponte sul fiume Tsavo per la Uganda Railway, due leoni maschi attaccarono ripetutamente gli operai.

2. Il bacio della pantera (1982)

Il remake di Paul Schrader, con Nastassja Kinski e Malcolm McDowell, del film “Cat People” del 1942 di Jacques Tourneur.

3. Prey – La caccia è aperta (2007)

Una famiglia americana in vacanza in Africa si perde in una riserva di caccia e viene braccata dai leoni.

4. Burning Bright – Senza via di scampo (2010)

Una famiglia americana in vacanza in Africa si perde in una riserva di caccia e viene inseguita dai leoni.

5. Sinfonia di morte (1963)

Il proprietario di un piccolo zoo usa gli animali per uccidere i suoi nemici.

6. Endangered Species (2021)

Un’avventura di sopravvivenza su una ricca famiglia americana che viaggia in vacanza nella vasta regione selvaggia africana del Kenya alla ricerca della possibilità di riparare le crescenti spaccature all’interno della loro famiglia.

7. Savage Harvest (1981)

Una famiglia in Africa si trova attaccata da un branco di leoni.

8. Kaal (2005)

Un esperto di tigri, sua moglie, due turisti e un capo villaggio si trovano coinvolti in una battaglia per la sopravvivenza contro bestie sovrannaturali all’interno del Jim Corbett National Wildlife Park.

9. Prey – La preda (2016)

La veterinaria di uno zoo viene coinvolta in un’avventura raccapricciante mentre si ritrova a condurre la caccia in tutta la città ad un leone mostruoso che terrorizza la capitale olandese di Amsterdam.

10. Rogue (2020)

Samantha O’Hara (Megan Fox) è una mercenaria che guida una squadra di soldati in missione per salvare ostaggi in una parte remota dell’Africa. Purtroppo la missione va storta e la squadra è bloccata, costretta a sopravvivere contro i ribelli locali.