Stasera in tv: “Dragon Trainer 3 – Il Mondo Nascosto” su Italia 1

Rete 4 stasera propone “Dragon Trainer – Il mondo nascosto”, film d’animazione del 2019 diretto da Dean DeBlois e prodotto da DreamWorks Animation.

Cast e personaggi

Doppiatori originali

Jay Baruchel: Hiccup Horrendous Haddock III
America Ferrera: Astrid Hofferson
F. Murray Abraham: Grimmel il Grifagno
Craig Ferguson: Skaracchio Ruttans
Jonah Hill: Moccicoso Jorgenson
Christopher Mintz-Plasse: Gambedipesce Igerman
Justin Ripple: Testaditufo Thortson
Kristen Wiig: Testabruta Thortson
Kit Harington: Eret
Cate Blanchett: Valka
Gerard Butler: Stoick l’Immenso
Ólafur Darri Ólafsson: Ragnar
James Sie: Chaghatai Khan
Julia Emelin: Griselda

Doppiatori italiani

Flavio Aquilone: Hiccup Horrendous Haddock III
Letizia Scifoni: Astrid Hofferson
Massimo Lodolo: Grimmel il Grifagno
Carlo Valli: Skaracchio Ruttans
Alessio Nissolino: Moccicoso Jorgenson
Gabriele Patriarca: Gambedipesce Igerman
Mattia Ward: Testaditufo Thortson
Letizia Ciampa: Testabruta Thortson
Daniele Giuliani: Eret
Francesca Fiorentini: Valka
Roberto Draghetti: Stoick l’Immenso
Alessando Rossi: Ragnar
Marco Mete: Chaghatai Khan
Stefanella Marrama: Griselda

Trama e recensione

Ora capo e sovrano di Berk al fianco di Astrid, Hiccup ha creato un regno di uomini e draghi gloriosamente caotico. Quando l’apparizione improvvisa di un drago Furia Chiara femmina coincide con la minaccia più oscura che il loro villaggio abbia mai dovuto affrontare, Hiccup e Sdentato sono costretti a lasciare l’unica casa che abbiano mai conosciuto e a viaggiare in un mondo nascosto, considerato fino ad allora solo una creazione mitologica. Mentre comincia a delinearsi chiaramente il loro futuro, il drago e il cavaliere combattono uniti fino agli estremi confini della Terra per proteggere tutto ciò di cui hanno imparato a fare tesoro.

Curiosità

  • Nelle prime bozze del film, Drago Bludvist era stato pianificato per riprendere il suo ruolo di cattivo principale del film e per essere riscattato entro la fine della storia. In una recente intervista con Cloneweb, è stato rivelato che la redenzione e il ritorno complessivo di Drago sono stati eliminati a metà della produzione del film.
  • Il primo franchise della DreamWorks Animation in cui ogni film è stato distribuito da uno studio cinematografico diverso: Paramount Pictures ha distribuito Dragon Trainer (2010), 20th Century Fox ha distribuito Dragon Trainer 2 (2014) e Universal Pictures ha distribuito Dragon Trainer  3.
  • Eret indossa una medaglia a forma di gufo, lo stesso animale su cui era basato il drago di Valka, indicando che i due potrebbero davvero avere una relazione.
  • Questo è il primo film DreamWorks Animation a presentare il logo DreamWorks con “A Comcast Company”.
  • Il quarto sequel animato della Universal, dopo Fievel conquista il West (1991), Cattivissimo me 2 (2013) e Cattivissimo me 3 (2017).
  • Il gigante Alpha Dragon (Bestia Selvaggia) di Dragon Trainer 2 (a cui è stata fatta saltare una zanna da Sdentato) può essere visto tra la folla di draghi nel Mondo Nascosto.
  • Grimmel rivela il motivo per cui Sdentato è l’ultima Furia buia: è perché ha cacciato ogni altro della sua specie: questo spiega perché nel primo Dragon Trainer (2010), il Libro dei Draghi non aveva nulla sulle Furie buie. Tuttavia nel Mondo Nascosto tra i draghi si possono vedere diverse Furie Chiare sopravvissute.
  • Quando Hiccup sta creando a Sdentato una coda che gli permetterà di volare da solo, Astrid dice “ci hai già provato una volta; non la voleva”, cosa che è accaduta nello speciale natalizio Dragons: Il Dono Del Drago (2011).
  • L’acconciatura e l’abbigliamento di Astrid cambiano nel corso dei film. Nel primo Dragon Trainer, indossa i suoi capelli in una treccia stretta e indossa abiti ricoperti di armature e punte. Questi simboleggiano la sua personalità inizialmente dura ed eccessivamente aggressiva. In Dragon Trainer 2, indossa una treccia più morbida e i suoi vestiti hanno un aspetto notevolmente più morbido. Questi mostrano come la natura gentile e amorevole di Hiccup l’abbia influenzata. In questo film, i suoi capelli sono ora raccolti in una mezza treccia e i suoi vestiti sono più eleganti e femminili. Questi rispecchiano la sua maturità e il pieno cambiamento di cuore.
  • Verso la fine del film, l’inizio della narrazione di chiusura di Hiccup è quasi esattamente come l’introduzione trovata nel primo libro “How To Train Your Dragon” di Cressida Cowell.
  • Quando Hiccup e Sdentato stanno per separarsi per sempre, la mano di Hiccup lascia il muso di Sdentato in una inquadratura che fa riferimento al primo film, in cui Hiccup gira la testa dall’altra parte, allunga la mano e Sdentato tocca il muso con la mano di Hiccup. Un po’ più tardi, quando Hiccup presenta ai suoi figli Sdentato, la musica che suona è un nuovo arrangiamento della musica che suona nella stessa scena del primo film.
  • “Dragon Trainer 3 – Il mondo nascosto” costato 129 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 520, che è il secondo miglior incasso del franchise dopo il sequel Dragon Trainer 2 che ha incassato 621 milioni. L’intera trilogia ha superato complessivamente il miliardo e 60o milioni d’incasso (1,636,312,926$)

Note di produzione – La fine di una trilogia

Mentre la trilogia basata sul mondo che ha creato giunge al termine, nessuno prova maggiore emozione nel concludere questo capitolo della storia di Sdentato e Hiccup della loro creatrice. “Sembra assurdo, ma la storia si basa sulla mia infanzia”, spiega la Cowell, “e l’isola di Berk è un posto reale dove ho vissuto da bambina. Il personaggio di Stoick the Vast è stato ispirato dalla relazione con mio padre. Naturalmente, il finale, “C’erano i draghi quando ero un ragazzo”, è la frase iniziale dei libri che ho scritto 20 anni fa quando ero appena diventata madre. Racconto la storia dal punto di vista del ragazzo che cresce, ripensando alla mia infanzia, e Hiccup è veramente un padre per Sdentato. I temi sono così legati alla mia vita che il finale è incredibilmente dolce e amaro”. L’architetto della serie Dean DeBlois ha contagiato con il suo amore per il mondo della Cowell tutti quelli che ha incontrato. Per lo sceneggiatore / regista, la parte più gratificante del tempo trascorso in compagnia di Dragon Trainer è stata l’essere riuscito a far avvicinare così tanti nuovi fan a questo intricato universo, ed incontrare tante persone che gli hanno detto quale parte importante abbiano giocato le storie da lui raccontate al cinema nelle loro vite, aiutandoli a crescere. “Questi personaggi e queste trame rappresentano per molte persone una fuga che non avevo previsto”, conclude. “Negli incontri che abbiamo avuto con tante persone diverse questo è stato un tema ricorrente, cioè che i nostri eroi – in particolare Hiccup con sua esperienza di vita da ‘diverso’- siano stati di conforto alle persone che si sentono in qualche modo un po’ rifiutate dal mondo. E mi sono reso conto che abbiamo la responsabilità di tenere tutti loro ben presenti quando prendiamo qualsiasi decisione”.

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “Dragon Trainer 3 – Il mondo nascosto” sono del compositore britannico John Powell che ha musicato anche i precedenti Dragon Trainer e Dragon Trainer 2. Altri crediti di Powell nell’animazione includono colonne sonore per Shrek e i franchise L’era glaciale, Rio, Happy Feet e Kung Fu Panda.
  • La colonna sonora include il brano “Together from Afar” scritta e interpretata da Jon Thor Birgisson.
  • Al famoso Studio 1 degli Abbey Road Studios a Londra, DeBlois è stato affiancato dal compositore delle musiche della trilogia John Powell e da altri 98 musicisti, un’orchestra attentamente selezionata da Powell nel corso degli anni. Con tutti i loro musicisti preferiti riuniti insieme sotto lo stesso tetto, il regista e il compositore hanno discusso del viaggio iniziato insieme più di 10 anni prima … e della soddisfazione che nasce dallo scoprire quale sarà la meta finale dei due migliori amici. Per DeBlois, le musiche rappresentano il palcoscenico de Il mondo nascosto in cui il suo lavoro puo essere messo all’interno del mondo di Powell, permettendo al compositore di creare una colonna sonora personalizzata che renda il tutto più attuale. “Credo fermamente che la musica rappresenti metà dello storytelling”, afferma DeBlois. “Mettendo la storia nelle abili mani di questi musicisti e di John se ne eleva ogni momento. La musica riesce a comunicare così tante emozioni che il dialogo, e persino la recitazione, non riescono a trasmettere. Abbiamo creato sequenze che non sono solo supportate dalla musica, ma in realtà sono guidate da essa”.

TRACK LISTINGS:

1. Raiders Return to Busy, Busy Berk 5:27
2. Dinner Talk – Grimmel’s Introduction 3:53
3. Legend Has It – Cliffside Playtime 4:21
4. Toothless: Smitten. 3:16
5. Worst Pep Talk Ever 2:40
6. Night Fury Killer 3:36
7. Exodus! 4:38
8. Third Date 6:49
9. New New Tail 1:28
10. Furies in Love 3:03
11. Killer Dragons 5:05
12. With Love Comes a Great Waterfall 2:08
13. The Hidden World 5:16
14. Armada Battle 8:40
15. As Long As He’s Safe 6:29
16. Once There Were Dragons 5:45
17. Together From Afar (Jonsi) 3:17

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →