Enola Holmes 2: il regista Harry Bradbeer parla di un potenziale sequel

Al regista di “Enola Holmes” piacerebbe dirigere altri film sulla sorella adolescente di Sherlock Holmes e farne un franchise di sei film.

Enola Holmes ha debuttato su Netflix piazzandosi subito in testa alla Top 10 dei film più visti di Netflix in Italia. L’adattamento dai romanzi della scrittrice britannica Nancy Springer ha potuto fruire di un cast di gran pregio come la Millie Bobby Brown di Stranger Things e Godzilla II nei panni della vivace sorella adolescente di Sherlock e Mycroft Holmes, interpretati rispettivamente da Henry Cavill noto per il ruolo di Superman nei film DC e Sam Caflin che ha interpretato Finnick Odair nella saga di Hunger Games.

La trama del film segue la sorella minore di Sherlock che parte alla ricerca della madre scomparsa, interpretata da Helena Bonham Carter, trasformandosi in una detective che si rivela più sveglia del suo geniale fratello, arrivando a svelare un complotto ai danni di un giovane marchese interpretato da Louis Partridge, attore visto nei panni di Piero de’ Medici nella serie tv I Medici.

“Enola Holmes” è stato apprezzato anche dalla critica, in special modo l’interpretazione di Brown, e quindi l’eventualità di un sequel non è qualcosa di così improbabile. A questo proposito il regista Harry Bradbeer in una recente intervista con il sito Decider ha parlato di un potenziale sequel per il film Netflix, confermando discussioni in corso dei creatori per riportare Enola Holmes sullo schermo per un secondo film.

Durante l’intervista, Bradbeer ha confermato che ci sono discussioni in corso con Netflix e Legendary Pictures su un sequel, e che gli piacerebbe davvero molto se riuscisse a fare un altro film. Bradbeer ha aggiunto che i colloqui sono nelle primissime fasi e quindi non può divulgare alcun dettaglio: “Ne stanno discutendo. Non posso davvero dirlo. Sarebbe una follia da parte mia palarne. Penso che ci piacerebbe se accadesse.”

Bradbeer parla di un potenziale franchise che potrebbe includere altri cinque film di Enola Holmes che potrebbero raccontare la famiglia disfunzionale degli Holmes e che si spingerebbero in uno scenario posto temporalmente all’inizio del XX secolo. “Andremo avanti, cose come quella vettura a tre ruote – che è stata una cosa adorabile che abbiamo scoperto – per trovare i nostri personaggi che giocano con alcuni nuovi aggeggi, ad un certo punto all’inizio del XX secolo…Chissà quali altre sfide usciranno da questo periodo davvero inquieto e produttivo”.

“Enola Holmes” è disponibile su Netflix dal 23 settembre,  se volete leggere la nostra recensione e scoprire curiosità sul film cliccate QUI.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Enola Holmes

Tutto su Enola Holmes →