• Film

Death Note 2: lo sceneggiatore Greg Russo aggiorna sul nuovo film live-action

Lo sceneggiatore del reboot “Mortal Kombat” aggiorna su uno dei suoi nuovi progetti, Death Note 2, sequel del remake live-action di Netflix.

Archiviato il reboot Mortal Kombat e attualmente al lavoro sui live-action dei videogiochi Space Invaders e Saints Row, lo sceneggiatore Greg Russo sta sviluppando anche Death Note 2, il sequel del controverso remake live-action americano diretto da Adam Wingard per Netflix.

Il remake americano, ricordiamo che l’originale anime giapponese ha fruito di tre film e una webserie live-action, non è stato ben accolto dalla maggior parte dei fan poiché le modifiche apportate per “occidentalizzare” il materiale originale sono state un po’ troppo invasive per coloro che hanno amato il manga prima e l’anime in seguito, anche se l’atmosfera horror era particolarmente azzeccata.

Russo ha parlato di “Death Note 2” in un’intervista con We Got This Covered e sembra rendersi conto dei difetti imputati al remake americano e parla di un ritorno alle origini e di rispettare e adattare con attenzione il materiale originale.

È divertente, perché suona come un cambiamento di genere, ma in realtà si tratta delle stesse cose. Si tratta di adattare l’IP. Si tratta di portare un pezzo straordinario di proprietà dei fan e cercare di farlo bene. E Death Note, sono un grande fan del manga, sono un grande fan del materiale originale e penso che sia uno dei più grandi manga mai scritti. E quindi per me, non ho interpretato alcun ruolo in Death Note, il primo film che Netflix ha fatto, ma sono arrivato con una specie di punto di vista mio su quello che volevo fare in un sequel. E in parte volevo tornare al materiale originale. Volevo tornare a ciò che ha reso le cose originali così fantastiche, e quindi stiamo facendo qualcosa di veramente pulito con esso. Si spera che presto ci saranno più informazioni su di esso, ma non sarà esattamente quello che ti aspetti. E lo dico in un modo molto allettante.

“Death Note” si basa sul famoso manga giapponese scritto da Tsugumi Ohba e Takeshi Obata. La storia segue uno studente di scuola superiore che si imbatte in un quaderno sovrannaturale che ha un grande potere: se il proprietario scrive il nome di qualcuno sul quaderno mentre immagina il suo volto, questi morirà. Con questo nuovo potere di vita e morte il giovane comincia a uccidere tutti coloro che non ritiene degni.