• Film

White Bird: Marc Forster dirigerà un sequel spirituale di “Wonder”

Marc Forster porta al cinema la graphic novel “White Bird” di R.J. Palacio già autore del toccante romanzo “Wonder”.

Il regista Marc Forster dirigerà White Bird: A Wonder Story, un film ambientato nello stesso universo del film campione d’incassi Wonder del 2017 interpretato da Jacob Tremblay, Julia Roberts e Owen Wilson e basato sul romanzo omonimo del 2012 di R. J. Palacio.

“White Bird” è basato sull’omonima graphic novel di R.J. Palacio, l’autore di Wonder, che segue Julian Albans, un bullo di 11 anni sospeso dalla scuola Beecher Prep che riceve la visita di sua nonna da Parigi. Il ragazzo viene trasformato dalla sua straordinaria storia di compassione e coraggio mentre descrive come la sua vita da favola prima della guerra cambiò bruscamente quando i nazisti occuparono la Francia, e il compagno di classe emarginato che una volta aveva evitato divenne il suo salvatore e migliore amico.

La sceneggiatura del film è di Mark Bomback (Attraverso i miei occhi) con i produttori di “Wonder”, David Hoberman e Todd Lieberman di Mandeville Films sono tornati a produrre insieme a Palacio. Renée Wolfe e Alex Young serviranno come produttori esecutivi, mentre James Myers e Aaron Edmonds della Lionsgate supervisioneranno il progetto per conto dello studio.

La sinossi ufficiale del romanzo:

Nella raccolta di storie più venduta di R. J. Palacio, Auggie Me, che amplia i personaggi di Wonder, i lettori sono stati presentati alla nonna di Julian. Qui, Palacio fa il suo debutto in una graphic novel con la storia straziante della nonna: come lei, una giovane ragazza ebrea, fu nascosta da una famiglia in un villaggio francese occupato dai nazisti durante la seconda guerra mondiale; come il ragazzo che lei e i suoi compagni di classe una volta evitavano è diventato il suo salvatore e migliore amico. L’esperienza straziante di Sara dimostra in modo commovente il potere della gentilezza di cambiare i cuori, costruire ponti e persino salvare vite. Come dice la nonna a Julian, “Ci vuole sempre coraggio per essere gentili, ma a quei tempi una tale gentilezza poteva costarti tutto”. Con un simbolismo toccante e splendide illustrazioni che portano la storia di Sara fuori dal passato e la cementano saldamente in questo momento storico, White Bird affascinerà sicuramente chiunque sia stato commosso dal libro Wonder o dall’adattamento cinematografico di grande successo e dal suo messaggio.

Wonder ha raccontato la coinvolgente storia di August Pullman, detto Auggie che, nato con una rara malattia, si trova ad affrontare il mondo della scuola per la prima volta. Il film ha incassato 305 milioni di dollari in tutto il mondo da un budget di 20 milioni.

Wonder si è connesso con il pubblico che ha risposto al suo messaggio di gentilezza ed empatia, di guardare oltre la superficie della persona. Ora più che mai, abbiamo bisogno di storie che sostengano la compassione per gli altri e La graphic novel White Bird di R.J. Palacio si basa su questi temi. Per dirigere l’adattamento, Marc Forster porta non solo la padronanza del suo mestiere, ma un cuore tenero e una visione gentile per una storia di persone che trovano connessioni tra loro anche nelle situazioni più difficili. – Nathan Kahane Presidente di Lionsgate

I crediti di Forster includono Monster’s Ball, premiato con un Oscar per l’interpretazione di Halle Berry, il biografico Neverland – Un sogno per la vita candidato all’Oscar per il miglior film, l’adattamento Il cacciatore di aquiloni, il film di Bond Quantum of Solace, il dramma con zombie World War Z e l’adattamento live action Ritorno al Bosco dei 100 Acri ispirato a Winnie the Pooh.

Fonte: Variety

I Video di Cineblog