• Film

Martin Freeman conferma che tornerà in Black Panther 2

Martin Freeman conferma che l’agente della CIA Everett K. Ross tornerà per il sequel Black Panther 2 attualmente in fase di sceneggiatura.

Martin Freeman tornerà nel sequel Black Panther 2, l’attore in una recente intervista con il sito, Collider ha confermato che riprenderà il ruolo dell’agente della CIA Everett K. Ross nel sequel Marvel che nel frattempo ha perso lo T’Challa del compianto Chadwick Boseman.

Sì, sto facendo il secondo Black Panther. Presto parlerò con Ryan Coogler della forma che avrà.

Freeman oltre a dare conferma dl suo ruolo ha aggiunto che il film aveva una sceneggiatura che era stata completa prima della morte di Boseman, ma l’uscita di scena del protagonista ha chiaramente cambiato le carte in tavola in un modo che ha ricordato la morte di Paul Walker durante le riprese di Fast & Furious 7.

Non ho idea della sceneggiatura [quindi] non so cosa succederà. Appena prima che Chadwick morisse, se la mia memoria funziona correttamente, c’era già una sceneggiatura. Avevano la sceneggiatura e ci stavano lavorando, e poi Chadwick è morto, e [io] ho pensato immediatamente, “Oh, ok fammi vedere un mondo in cui non c’è Pantera Nera allora, perché come puoi fare un Black Panther senza Pantera Nera?” Quindi, non so ancora come sarà. E no, ovviamente, prima che Chad morisse, l’idea di farlo senza di lui sarebbe stata un’idea stupida. Sarebbe stato pazzesco. È stato molto scioccante, ed è ancora molto, molto strano, che non sia qui. Quindi sono curioso quanto te di vedere che aspetto avrà e lo scoprirò molto presto. Tutto quello che so è che sono a bordo.

Ryan Googler che ha diretto Creed e l’originale Black Panther torna per il sequel. In una precedente intervista con il sito Deadline, il produttore Kevin Feige parlando del futuro del franchise di “Black Panther” ha confermato che il ruolo di Boseman non fruirà di un nuovo casting e che l’attore non sarà ricreato in CG. Feige ha rivelato che il sequel toccherà luoghi inesplorati di Wakanda e personaggi dei fumetti Marvel legati al fittizio regno africano non utilizzati nel primo film.

Gran parte dei fumetti e il primo film sono il mondo di Wakanda. Wakanda è un luogo da esplorare ulteriormente con personaggi e diverse sottoculture. Questo è stato sempre e inizialmente l’obiettivo principale della storia successiva. Non avremo un Chadwick in CG e non avremo un nuovo T’Challa. Ryan Coogler sta lavorando molto duramente in questo momento sulla sceneggiatura con tutto il rispetto, l’amore e il genio che ha, il che ci dà grande conforto, quindi si è sempre trattato di promuovere la mitologia e l’ispirazione di Wakanda. C’è anche il compito di onorare e rispettare ciò che abbiamo appreso e che ci ha insegnato Ciad.

T’Challa / Pantera Nera debutta nel 2016 in Captain America: Civil War che è stato il primo film di Boseman parte di un contratto di cinque film che l’attore aveva siglato con la Marvel. Nel 2018 è arrivato il secondo film, “Black Panther”, che ha entusiasmato la critica, sbancato il box-office con un incasso di 1 miliardo e 347 milioni di dollari e conquistato tre premi Oscar: migliore scenografia, costumi e colonna sonora.

“Black Panther 2” dovrebbe iniziare le riprese quest’estate prima dell’uscita nelle sale fissata all’8 luglio 2022.

I Video di Cineblog