• Film

Ron Howard dirigerà un film biografico sul pianista cinese Lang Lang

Ron Howard dirigerà un film biografico su vita e carriera del pianista cinese di fama mondiale Lang Lang. Il sito The Wrap riporta che il film sarà basato sul libro di memorie del pianista dal titolo “Journey of a Thousand Miles” in cui Lang Lang racconta le sue umili origini e l’ascesa alla fama internazionale.

Ron Howard dirigerà un film biografico su vita e carriera del pianista cinese di fama mondiale Lang Lang. Il sito The Wrap riporta che il film sarà basato sul libro di memorie del pianista dal titolo “Journey of a Thousand Miles” in cui Lang Lang racconta le sue umili origini e l’ascesa alla fama internazionale.

Il progetto attualmente senza titolo sarà girato in Cina e Stati Uniti er recitato in mandarino e inglese. Il progetto sarà interamente finanziato dagli AGC Studios di Stuart Ford. Howard passerà al biopic su Lang Lang dopo aver terminato Thirteen Lives per la MGM, film sulla missione di soccorso in Thailandia che ha salvato alcuni ragazzi rimasti intrappolati in un sistema di grotte sotterranee.

Sogna in grande, lavora sodo e credi sempre in te stesso. Questo film, grazie alla visione di Ron Howard, ispirerà i giovani di tutto il mondo a seguire i loro sogni e non dimenticare mai che sono uno su un milione. – Lang Lang

La sinossi ufficiale del romanzo:

“Numero uno” era una frase che mio padre e, del resto, mia madre, ripetevano più e più volte. Era una frase pronunciata dagli amici dei miei genitori e dai figli dei loro amici. Ogni volta che gli adulti discutevano dei grandi pittori e scultori cinesi delle antiche dinastie, c’era sempre un solo artista chiamato Numero Uno. C’era il leader numero uno di uno stabilimento di produzione, il lavoratore numero uno, lo scienziato numero uno, il meccanico automobilistico numero uno. Nella cultura della mia infanzia, essere il migliore era tutto. Era l’obiettivo che ci guidava, la motivazione che dava senso alla vita. E se, per caso o per destino o per le benedizioni dell’universo generoso, fossi un bambino in cui il talento era evidente, il Numero Uno diventava il tuo mantra. È diventato mio. Non ho mai implorato i miei genitori di alleviare la pressione. L’ho accettata e mi sono persino divertito. Era un gioco, questa gara tra aspiranti pianisti, e anche se potevo essere timido, ero coraggioso, anche a cinque anni, di fronte ad un plotone di rivali. Nato in Cina da genitori la cui carriera musicale è stata interrotta dalla Rivoluzione Culturale, Lang Lang è emerso come uno dei più grandi pianisti del nostro tempo. Eppure, nonostante la sua fama, pochi in Occidente sanno del viaggio straziante dalla sua prima infanzia come un prodigio in una città industriale nel nord della Cina agli anni difficili a Pechino fino al suo successo odierno. Journey of a Thousand Miles documenta la straordinaria e drammatica storia di una famiglia che ha sacrificato quasi tutto – il matrimonio dei suoi genitori, la sicurezza finanziaria, l’infanzia di Lang Lang e la loro reputazione nell’insulare mondo della musica classica cinese – per la fiducia nel talento di un ragazzo. E rivela la relazione devastante e intensa tra un ragazzo e suo padre, che era disposto a fare di tutto per rendere suo figlio una star. Commentatore culturale coinvolgente e informativo che fa da ponte tra Oriente e Occidente, Lang Lang ha scritto più di un’autobiografia: il suo libro apre una porta sulla Cina, dove Lang Lang è un’icona culturale, in un momento in cui l’attenzione del mondo sarà su Pechino. Scritto con David Ritz, il coautore di molte autobiografie bestseller, Journey of a Thousand Miles è una storia stimolante che darà ai lettori un apprezzamento per il coraggio e il sacrificio necessari per raggiungere la grandezza.

Gli ultimi lavori di Howard sono stati due documentari, Pavarotti e Hillbilly Elegy, mentre per il futuro del regista oltre al citato “Thirteen Lives” sono in programma una serie tv ispirata al fantasy anni ottanta Willow; il thriller The Girl Before su una donna che s’innamora di un architetto e riceve una strana premonizione sulla sua casa, quando scopre che un’altra donna è morta in quella stessa abitazione; il dramma The Fixer su ex agente dell’FBI che viene reclutato per condurre una missione congiunta CIA / mafia per assassinare Fidel Castro e il film di fantascienza Seveneves che narra di una una colonia di sopravvissuti che vive nello spazio esterno e il suo tentativo di tornare sulla Terra migliaia di anni dopo essere stata evacuata dal pianeta.