• Film

Vulcano 3: il romanzo di Philip K. Dick arriva al cinema con il regista di Hunger Games

Il regista di “Hunger Games: La ragazza di fuoco” e “Io sono leggenda” porta al cinema il romanzo “Vulcano 3” di Philip K. Dick.

Un altro romanzo del leggendario scrittore di fantascienza Philip K. Dick approderà sul grande schermo, si tratta di Vulcan’s Hammer edito in Italia con il titolo Vulcano 3.

Il sito The Hollywood Reporter riferisce che sarà Francis Lawrence, regista di tre film della saga di Hunger Games (La ragazza di fuoco e Il canto della rivolta) nonché di Io sono leggenda, il film post-apocalittico tratto dall’omonimo romanzo di Richard Matheson a portare sullo schermo “Vulcano 3” . Lawrence per l’adattamento farà squadra con i produttori Brian Oliver e Bradley Fischer di New Republic Pictures e oltre a dirigere co-produrrà il film con la sua società about: blank gestita con Cameron MacConomy.

Il romanzo originale


Il romanzo datato 1960 è un’espansione di un racconto pubblicato per la prima volta sulla rivista Future Science Fiction nel 1956. “Vulcano 3” è stato pubblicato in Italia nel 1979 per la collana Urania e successivamente nel 1986 nella collana I Massimi della Fantascienza di Mondadori.

La sinossi ufficiale del libro: Obiettivo, imparziale e iper-razionale, “Vulcano 3” ha tutte le caratteristiche per essere il sovrano perfetto. Il gigantesco computer onnipotente detta la linea politica nel migliore interesse di tutti i cittadini, o almeno, questa è l’idea. Ma quando la macchina – le cui regole sono indipendenti da caos e guerra – comincia a perdere il controllo sul movimento di fanatici religiosi chiamati i Guaritori, che predicano la sua distruzione e la partecipazione attiva dei cittadini alla cosa pubblica, si scatena l’inferno. William Barris, il Direttore del Nordamerica, è lacerato dai conflitti morali: lui è potenzialmente l’unica persona in grado di impedire che la battaglia per il controllo del potere distrugga il mondo, ma prima deve decidere da che parte stare. Scritto nel 1960, il romanzo paranoico di Philip K. Dick immagina uno stato totalitario in cui i robot terrorizzano i cittadini e la libertà è solo uno scherzo assurdo.

Prossimi progetti di Francis Lawrence

Francis Lawrence sta attualmente lavorando a Slumberland di Netflix, un fantasy basato sulla serie a fumetti Little Nemo (Little Nemo in Slumberland) di Winsor McCay che uscirà nel 2022 e presenterà un cambio di genere per il protagonista, che da Nemo diventerà Nema. Nel cast anche Jason Momoa nei panni di una versione radicalmente modificata di Flip, una creatura metà uomo e metà bestia. La trama sarà incentrata su Nema e Flip che viaggiano nel Paese del Dormiveglia (Slumberland) alla ricerca del padre di Nema. Archiviato “Slumberland”, Francis tornerà alla saga di Hunger Games in un prequel basato sul romanzo Ballata dell’usignolo e del serpente di Suzanne Moore.

Philip K. Dick al cinema e in tv

Blade Runner (1982) dal romanzo “Il cacciatore di androidi”.
Atto di forza (1990) dal racconto “Ricordiamo per voi”.
Confessions d’un Barjo (1992) dal romanzo “Confessioni di un artista di merda”.
Screamers – Urla dallo spazio (1995) di Christian Duguay dal racconto “Modello Due”.
Impostor (2001) dal racconto “Impostore”.
Minority Report (2002) dal racconto “Rapporto di minoranza”.
Paycheck (2003) dal racconto “I labirinti della memoria”.
A Scanner Darkly – Un oscuro scrutare (2006) dal romanzo “Un oscuro scrutare”.
Next (2007) dal racconto “Non saremo noi”.
Radio Free Albemuth (2010) dal romanzo “Radio libera Albemuth”.
I guardiani del destino (2011) dal racconto “Squadra riparazioni”.
Total Recall – Atto di forza (2012) dal racconto “Ricordiamo per voi”.
The Man in the High Castle – serie tv (2015) dal romanzo “La svastica sul sole”.
Philip K. Dick’s Electric Dreams – serie tv (2017) basata su vari racconti (Il fabbricante di cappucci, Il pianeta impossibile, Il pendolare, Vendete e moltiplicatevi, Un pezzo da museo, Umano è, L’impiccato, Autofac, Foster sei tu, La cosa-padre).