Venezia 65: Vinyan di Fabrice Du Welz, il trailer

Fabrice Du Welz è tornato. Gli appassionati di horror erano quattro anni che aspettavano il suo ritorno. E per l’anteprima del secondo lavoro il regista belga avrà una cornice di tutto rispetto: la 65a Mostra del Cinema di Venezia. La sua nuova fatica, intitolata Vinyan, verrà presentata infatti fuori concorso durante il festival che si

Vinyan - Fabrice Du WelzFabrice Du Welz è tornato. Gli appassionati di horror erano quattro anni che aspettavano il suo ritorno. E per l’anteprima del secondo lavoro il regista belga avrà una cornice di tutto rispetto: la 65a Mostra del Cinema di Venezia. La sua nuova fatica, intitolata Vinyan, verrà presentata infatti fuori concorso durante il festival che si terrà al Lido dal 27 agosto al 6 settembre.

Il regista, da quello che possiamo vedere dal trailer, non ha perso smalto e stile, dopo il suo bell’esordio Calvaire, angosciante e folle viaggio tra richiami cristologici e fantasmi dell’animo umano. Questa volta ci narra le vicende di Jeanne e Paul Bellmer, una coppia sposata che, in seguito allo tsunami che si scagliò contro la Thailandia nel 2004, ha perso il figlio. Quando le speranze sembrano ormai perdute, Jeanne riconosce il figlio in un video girato in Birmania. L’inquietante Mr. Gao è disposto a portarli fino nel cuore della giungla, dove le ricerche rinizieranno, e non saranno semplici…

I protagonisti sono interpretati da due attori noti ai cinefili, ossia Rufus Sewell e Emmanuelle Béart. La fotografia, ancora una volta dopo l’ottimo lavoro fatto per Calvaire, sarà curata da Benoît Debie, ormai consacrato dopo la vittoria al Sundance per Joshua.

Incuriositi? Non perdetevi il trailer dopo il salto.

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →