Pupi Avati riceve il premio Una vita per l'Arte 2008



Rimasto a bocca asciutta alla Mostra del Cinema di Venezia, anche se il trionfo di Silvio Orlando è in parte merito suo, Pupi Avati, pronto ad uscire in sala questo venerdì con l'atteso Il Papà di Giovanna, il suo premio lo riceverà comunque domani.

In collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Roma, in Via Ripetta 222, alle ore 20, al regista verrà infatti consegnato il premio Una vita per l'Arte 2008, giunto alla III° edizione. Il riconoscimento “Una vita per l’Arte” viene attribuito a personaggi i quali nell’Arte, nello Spettacolo, o in altre specifiche attività, hanno dimostrato un alto impegno professionale e di umana moralità, dando un contributo con il loro onesto lavoro, al di sopra delle parti politiche e religiose, un indiscutibile esempio di vita per la comunità.

Dopo Gigi Magni e Armando Trovajoli, premiati nelle scorse due edizioni, Avati potrà così far suo il riconoscimento, al quale seguirà la proiezione del film Le strelle nel fosso, diretto nel 1978 dallo stesso regista.

  • shares
  • Mail