La scelta di Barbara – trailer italiano del film di Christian Petzold

Una storia di incontri sorvegliati, amori trattenuti, situazioni fiabesche, dinamiche ironiche, e sferzate brutali, di verità che emergono con la menzogna, del prezzo della libertà, di tutto quello che attraversa i corridoi degli ospedali sotto la DDR, con una fotografia accattivante, una colonna sonora coinvolgente …

di cuttv

Dopo l’Orso d’Argento ricevuto per la regia al Festival di Berlino 2012, il prossimo 14 marzo approda nei cinema italiani La scelta di Barbara, il drammatico diretto da Christian Petzold e ambientato nella Germania dell’Est del 1980. La trama segue una pediatra (Nina Hoss) che da Berlino viene confinata in un piccolo ospedale di provincia e sotto lo stretto controllo della Stasi si prepara ad una fuga oltreconfine, aiutata dal fidanzato Jörg (Mark Waschke), un uomo d’affari della Germania Ovest.

Come il Goodbye Lenin di Wolfgang Becker e Le vite degli altri di Florian Henckel von Donnersmarck, anche il film di Petzold si cimenta con la storia e il recente passato della Germania, in un film che sembra puntare tutto sulla performance di un’intensa protagonista. Se volete approfondire abbiamo per voi una recensione in anteprima del film.

La scelta di Barbara – trailer, poster, clip e foto del film di Christian Petzold

Estate 1980. Barbara (Nina Hoss) è una pediatra del grande Charité di Berlino, confinata in piccolo ospedale di provincia e tenuta sotto stretto controllo da Schütz (Rainer Bock) della Stasi locale, dopo aver inoltrato richiesta di espatrio dalla Germania Est, mentre il suo fidanzato Jörg (Mark Waschke), uomo d’affari della Germania Ovest, sta pianificando la sua fuga. Il Mar Baltico è una possibilità.

Un’attesa consumata da Barbara con scrupolo e brusco distacco, in un ambiente nuovo privo di ogni attrattiva, fino a quando comincia ad abbassare le difese, lavorando in chirurgia pediatrica con il nuovo capo Andre (Ronald Zehrfeld), un medico sensibile, attento a pazienti e colleghi, ‘indisciplinato’ quanto lei, e frequentando Stella (Jasna Fritzi Bauer), una minorenne incinta che ha tentato diverse fughe dal campo di lavoro del Geschlossener Jugendwerkhof di Torgau. Il giorno della fuga si avvicina ma la condizione della dottoressa, confusa e sorvegliata dal’agente della Stasi, si complica.

Una storia di incontri sorvegliati, amori trattenuti, situazioni fiabesche, dinamiche ironiche, e sferzate brutali, di verità che emergono con la menzogna, del prezzo della libertà, di tutto quello che attraversa i corridoi degli ospedali sotto la DDR, con una fotografia accattivante e una coreografia musicale che recupera At Last I Am Free (1978) degli Chic. Tutte le sfumature del dramma di Barbara, scritto e diretto dal tedesco Christian Petzold, ottava produzione della Schramm Film Koerner & Weber. Un film visto al Berlinale 2012 che la Bim distribuisce nelle nostre sale con il titolo italianizzato La scelta di Barbara, a partire dal 28 febbraio 2013, ma oggi sbirciamo con il trailer originale sottotitolato in inglese, il poster originale e quello italiano, la piccola gallery di immagini e le due clip che trovate dopo il salto.


La scelta di Barbara - foto
La scelta di Barbara - foto
La scelta di Barbara - foto

La scelta di Barbara poster italiano
La scelta di Barbara - foto
La scelta di Barbara -  foto
Barbara poster originale

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Berlinale

Tutto su Berlinale →