Il Corvo tornerà a volare – è in preparazione il remake

A quasi 16 anni dalla tragica morte sul set, il 31 marzo 1993, del compianto ed indimenticabile Brandon Lee, Il Corvo sta per tornare a volare. Stephen Norrington ha infatti firmato un contratto che lo impegna a scrivere e dirigere una riedizione del film, tratto dal fumetto dark nato dalla fantasia di James O’Barr. La

di simona

A quasi 16 anni dalla tragica morte sul set, il 31 marzo 1993, del compianto ed indimenticabile Brandon Lee, Il Corvo sta per tornare a volare. Stephen Norrington ha infatti firmato un contratto che lo impegna a scrivere e dirigere una riedizione del film, tratto dal fumetto dark nato dalla fantasia di James O’Barr.

La Relativity Media è in trattative con il produttore Ed Pressman, il quale dovrebbe farsi carico del finanziamento della pellicola, come ha già fatto con l’originale del 1994. “Dove il film di Alex Proyas era gloriosamente gotico e stilizzato, il nuovo adattamento sarà realistico, spigoloso e misterioso, con uno stile quasi documentaristico” dice il regista.

Ma è davvero necessario scoperchiare la tomba di Eric Draven una volta in più? Non sarebbe più saggio lasciare riposare i morti e non rimettere mano a quello che rimane uno dei migliori comics-movie mai realizzati? Tra l’altro, il fatto che a dirigerlo ci sia lo stesso regista a cui si deve La leggenda degli uomini straordinari (uno dei peggiori film tratti da una graphic novel) mi fa nutrire ben poca fiducia nel progetto. Voi cosa ne pensate?

Fonte: Variety

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →