La Warner Bros. nella storia del Box Office Usa

La Warner Bros. si appresta ad entrare nella storia del Box Office Usa

Un 2008 indimenticabile per la Warner Brothers. Lanciata dal Cavaliere Oscuro, la storica compagnia, fondata nel 1923 dai fratelli Harry, Albert, Sam e Jack, ha toccato in quest'ultimo weekend un record storico, raggiungendo il miliardo e 740 milioni di dollari d'incasso negli States. Il primato dei primati, detenuto dal 2006 dalla Sony, è caduto, con gli allora incredibili 1,710.9 milioni di dollari scesi al secondo posto.

La Warner, con in canna film come Yes Man, Four Christmases e Gran Torino, potrebbe addirittura incrementare il ricco bottino in questi ultimissimi giorni dell'anno. A fare ovviamente da padrone Il Cavaliere Oscuro, miglior incasso di sempre per la casa, con i suoi 530,833,780 dollari incassati in patria.

Dietro i papà di Batman troviamo la Paramount, seconda con 1,520.3 milioni di dollari, la Sony/Columbia, terza con 1,230.4 milioni di dollari, la Universal, 4° con 1,023.8 milioni di dollari, la Buena Vista (Disney) , 5° con 943.2 milioni di dollari e solo 6° la Twenty Century Fox, che paga un anno nerissimo, con solo 919.5 milioni di dollari incassati, esclusi i 203.5 milioni di dollari della costola indipendente Fox Searchlight.

  • shares
  • Mail