Frances Ha: trailer italiano della commedia di Noah Baumbach con Greta Gerwig

Frances Ha: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia di Noah Baumbach nei cinema italiani dal 4 settembre 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Arriva il prossimo 4 settembre nei cinema italiani Frances Ha, il film che Quentin Tarantino ha annoverato tra i suoi 10 film preferiti dell’anno, diretto da Noah Baumbach e interpretato da Greta Gerwig, Mickey Sumner, Adam Driver, Michael Zegen, Hannah Dunne.

Frances (Greta Gerwig) vive a New York, ma non ha un vero e proprio appartamento.
E’ un’aspirante ballerina, ma non fa veramente parte della compagnia con cui danza.
La sua migliore amica Sophie e’ per lei un’altra se stessa con capelli differenti.
Ma quando Sophie conosce Patch e si trasferisce da lui, Frances deve imparare a badare a se stessa.
Frances si butta a capofitto nei suoi sogni, anche se le loro p ossibilità di realizzarsi diminuiscono.
Frances vuole molto di più di quello che ha, ma vive la sua vita con un’incalcolabile gioia e leggerezza.
Frances Ha e’ una favola in chiave comico moderna dove Noah Baumbach esplora New York, l’amicizia, la classe, l’ambizione, il fallimento e la redenzione.

Frances Ha: il trailer del film “alla Woody Allen” con Greta Gerwig

Frances Ha è, qui in bottega, uno dei film più attesi dell’anno. In realtà non è esattamente una pellicola “nuovissima”, e qui su Cineblog ne abbiamo già una recensione dal Festival di Berlino. Il nuovo film di Noah Baumbach, infatti, ha esordito al Telluride Film Festival a settembre 2012, per poi arrivare subito dopo ai festival di Toronto e New York.

Da Berlino la nostra inviata scriveva che Frances Ha l’aveva fatta “saltellare sulla poltrona, grazie alla comicità, la musica, le gag, e in fin dei conti la storia semplice di una giovane donna alle prese con il passaggio alla vita adulta e responsabile in una New York popolata da ricchi figli di papà con la vita facile, hipster intellettualoidi, creativi di ogni tipo mischiati a broker e avvocati di successo”.

Siamo quindi in un mix tra un film di Woody Allen – sia per l’ambientazione che per il bianco e nero – ed un indie mumblecore, “corrente” della quale la protagonista Greta Gerwig è stata praticamente la “musa”. Baumbach, a suo modo, anche nel precedente Lo stravagante mondo di Greenberg aveva dato segno di essere stato influenzato dal modo di fare cinema del Mumblecore. Non a caso la co-protagonista femminile era in quel caso proprio la Gerwig.

Fanno ormai “coppia fissa” sul grande schermo, l’attrice e il regista, che hanno anche scritto assieme a quattro mani la sceneggiatura del film. Frances Ha è incentrato ovviamente sulla figura di Frances, una ballerina ventisettenne con un posto precario in una compagnia di danza e turni di insegnamento che le permettono di arrivare a fine mese.

Frances divide un appartamento a Brooklyn con l’amica Sophie, e subito all’inizio del film viene lasciata dal fidanzato perché non vuole andare a convivere con lui. Ma anche Sophie vuole cambiare casa, e la protagonista si trova a dover convivere con due ragazzi simpatici, belli e intelligenti.

Insomma: l’ennesima storia di formazione, ma molto probabilmente scritta con quel tocco unico di certi piccoli indie sensibili e girato da un Baumbach in stato di grazia. Chi scrive ci spera molto, ma non crede invece troppo in una distribuzione italiana: mai dire mai, però sappiamo bene in che acque navighiamo. Frances Ha uscirà intanto negli States il 15 maggio, e per l’occasione è uscito il primo trailer on line, che potete vedere ad inizio post.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →