Film 2013-2014: Sofia Vergara nel remake di Heat - Andrea Riseborough per Birdman

- Heat: non solo I Puffi 2 e Machete Kills, ma anche Heat. Sofia Vergara si fa strada anche in sala, dopo il boom tv di Modern Family, entrando nel cast dell'action di Simon West (subentrato a Brian De Palma). Al fianco di Jason Statham, a detta di Variety, proprio la Vergara sgomiterà nel ruolo della protagonista femminile. Remake dell'Heat del 1987, da non confondere con il capolavoro diretto da Michael Mann, all'epoca interpretato da Burt Reynolds, il film venne a suo tempo sceneggiato da William Goldman, vincitore di due Oscar per Tutti gli uomini del Presidente (1977) e Butch Cassidy e Sundance Kid (1969). Tratta da un romanzo dello stesso Goldman, la pellicola ruota attorno ad un malvivente che si guadagna da vivere offrendo protezione a giocatori d'azzardo. Un uomo che si rifiuta di ricorrere a scontri a fuoco, tanto da combattere solo con le mani e con le armi da taglio. Peccato che quando un suo amico viene brutalmente picchiato da un mafioso, lui l'aiuta ad ottenere vendetta. Sconosciuto il ruolo che andrà ad interpretare la prosperosa Vergara. Uscita nelle sale olandesi: 7 agosto 2014.

- Birdman: praticamente un nome al giorno. Dopo Michael Keaton, Emma Stone, Naomi Watts, Edward Norton e Zach Galifianakis, anche la due volte candidata ai Bafta Andrea Riseborough si è aggiunta al clamoroso cast di Birdman, esordio nel mondo della commedia firmato Alejandro Gonzalez Inarritu. A breve star di Oblivion, la Riseborough andrà così ad impreziosire un cast spaventoso, per quanto variegato e potenzialmente esplosivo. Basato su un racconto breve di Raymond Chandler, "Birdman" ruoterà attorno ad un attore in declino, interpretato da Michael Keaton, in passato visto nei panni di alcuni supereroi iconici ed ora alla ricerca di una commedia da 'montare' a Broadway, nella speranza di recuperare la credibilità passata. Peccato che a mettergli i bastoni tra le ruote subentri l'attore principale dell'opera, ovvero Norton, egoista e costantemente sul piede di guerra. Se Emma Stone sarà l'assistente di Keaton, Galifianakis vestirà i panni del produttore del dramma, con la Watts nelle vesti dell'attrice protagonista. La Riseborough sarà invece Laura, e questo è tutto quello che sappiamo sul suo conto. Film made in Fox Searchlight, Birdman partirà con le riprese ad aprile.


- Portami a casa - This Is Where I Leave You: se ne parla da tempo ma forse ora ci siamo. This Is Where I Leave You di Jonathan Tropper, romanzo arrivato in Italia con il titolo Portami a Casa, diverrà film. Diretta da Shawn Levy, la pellicola ha ufficializzato due new entry di peso, ovvero Corey Stoll, star di House of Cards, e la straordinaria Jane Fonda. I due raggiungono così Tina Fey e Jason Bateman, protagonisti annunciati, per un commedia in passato associata ad Adam Shankman, e con Goldie Hawn, Leslie Mann, Zac Efron e Malin Akerman nel cast. Persi questi quattro attori, e cambiato il regista, il film comunque si farà. Ruotando attorno a questa trama: Alcune famiglie possono diventare tossiche, se ci si sottopone a prolungata esposizione. E la famiglia Foxman, in particolare, può raggiungere un livello di tossicità letale. Ecco cosa sta pensando il trentenne Judd Foxman mentre, di fronte al suo piatto di salmone e patate, cerca di estraniarsi dalle urla dei nipotini. Il telefono del cognato non smette mai di squillare, la sorella non fa che scoccargli frecciatine acide, in combutta con il fratello minore, mentre la madre, stretta in un vestito troppo provocante, gli rivolge solo sguardi di commiserazione. L'unico desiderio di Judd è scappare lontano e non pensare più a tutti i guai della sua vita. Perché Judd è senza casa, senza moglie, che l'ha appena tradito con il suo capo, e ora anche senza più un padre, morto all'improvviso. Per questo è dovuto tornare a casa e non può fuggire. Le ultime volontà del padre richiedono che venga celebrata la Shiva, il periodo di lutto prescritto dalla religione ebraica: per sette giorni consecutivi tutta la famiglia dovrà riunirsi sotto lo stesso tetto. E sette giorni possono essere un tempo infinito, soprattutto se i componenti della famiglia sono tutti fuori di testa e non riescono a stare per più di ventiquattr'ore insieme senza scannarsi. Ne bastano molte meno perché la casa diventi una polveriera pronta per esplodere a causa di vecchi rancori, passioni mai sopite e segreti inconfessabili. Se Stoll sarà il fratello di Bateman, la Fonda sarà la vedova Hillary Foxman, ovvero la matriarca della famiglia. Riprese al via a breve.

  • shares
  • Mail