Sienna Miller abbandona il cast di Nottingham...per colpa di Russell Crowe

Sienna MillerSienna Miller ha abbandonato il cast di Nottingham, discusso adattamento della leggenda del celebre arciere inglese, che porterà sullo schermo un’inedito Robin Hood più cupo e meno eroico, contrapposto ad uno sceriffo di Nottingham meno cattivo e più nobile. La pellicola, diretta da Ridley Scott, vede protagonista Russell Crowe, nelle doppie vesti dello Sceriffo e di Robin Hood.

Sconosciute, per ora, le ragioni che avrebbero portato la Miller a rinunciare al ruolo di Lady Marian. Le malelingue suggeriscono che non si sia trattato di una sua scelta, bensì di una decisione del collega australiano, che l'avrebbe giudicata troppo magra e bella. Russell Crowe, non è ancora riuscito a smaltire il peso accumulato per Nessuna verità, e temeva - a quanto sembra - di apparire grasso, vecchio e ridicolo nelle scene d'amore tra lui ed una partner così esile. Secondo alcune voci, la produzione sarebbe già alla ricerca di una Lady Marian più matura e un po' più in carne.

Rimanendo sempre in tema di 'rumors': stando alle parole di un addetto ai lavori, Crowe avrebbe preteso una nuova stesura dello script del film, che avrebbe dovuto essere incentrato sul triangolo amoroso fra Lady Marian lo Sceriffo e Robin Hood e si è invece trasformato in una celebrazione dell'ego dell'attore. In tutto questo, ci chiediamo, Ridley Scott non mette becco? No, sembra che Crowe voglia far licenziare anche lui...

Fonte: New York Post

  • shares
  • Mail