Jackie Chan compie 59 anni - gli auguri di Cineblog in 10 film

Il 7 aprile del 1954 nasceva l'attore, regista, stuntman, cantante e artista marziale Jackie Chan (all'anagrafe Kong-sang Chan), uno dei divi action orientali più eclettici e amati di sempre e che oggi vogliamo celebrare con una delle nostre speciali  classifiche con annessi video e curiosità.

Chan venne affidato dalla tenera età di 6 anni alle cure dell'opera cinese di Pechino dove venne rigorosamente addestrato nella musica, nella danza e nelle arti marziali tradizionali. Qui incontrerà Yuen Biao e Sammo Hung con i quali lasciata l'opera intraprenderà la carriera cinematografica.

Dopo la morte della leggenda delle arti marziali Bruce Lee anche a Chan venne data l'occasione di raccogliere l'eredità del Piccolo Drago, ma l'attore piuttosto che emulare Lee (e quindi vivere per sempre nella sua ombra) decide di sviluppare un suo stile personale e con il suo debutto alla regia Il Ventaglio bianco (1980) Chan realizza una pietra miliare per i film di arti marziali, diventando uno dei primi attori e artisti marziali a combinare in modo efficace commedia e azione.

Non ho mai voluto essere il prossimo Bruce Lee. Volevo solo essere il primo Jackie Chan.

 

1. Il serpente all'ombra dell'aquila regia di Yuen Wo Ping (1978)


 

Jackie Chan ha studiato Kung Fu (stile Wing Chun) con il maestro Leung Ting e inoltre conosce numerosi altri stili come il Tang Lang (stile della Mantide Religiosa), Bak Mei (lo stile del "Sopracciglio Bianco") e molti stili tradizionali dello Shaolin Kung Fu.

 

 

2. Drunken Master regia di Yuen Wo Ping (1978)


 

Jackie Chan fa una brevissima apparizione e viene"ucciso" da Bruce Lee nel film I tre dell'Operazione Drago in una scena in cui interpreta una delle guardie di Kahn. Appare inoltre in Fist of Fury - Dalla Cina con furore in una scena di allenamento nella palestra della scuola cinese.

 

 

3. Il ventaglio bianco - The Young Master di Jackie Chan (1980)


 

Esiste un cartone animato basato su di lui: Le avventure di Jackie Chan.

 

 

4. Project A - Operazione pirati di Jackie Chan (1983)


 

Il Pokémon Hitmonchan è stato chiamato così in suo onore (così come Hitmonlee è stato chiamato così in onore di Bruce Lee).

 

 

5. Il mistero del Conte Los Lobos di Sammo Hung (1984)


 

Il suo pseudonimo per la gente di Hong Kong è "Big Brother" (Fratellone).

 

 

6. Police Story 3 - Supercop di Stanley Tong (1992)


 

Jackie Chan ha dichiarato di essere un grande fan di Bud Spencer e Terence Hill e di essersi spesso ispirato a loro.

 

 

7. Terremoto nel Bronx di Stanley Tong (1995)


 

Chan ha avuto vari incidenti e infortuni durante gli anni: sul set di Armour of God ebbe un serio infortunio al cranio, che gli costò quasi la vita. Si è inoltre rotto più volte la gamba sinistra, le dita delle mani e dei piedi, il naso, le costole, la spalla e ha subito traumi vari su altre parti del corpo sempre durante le riprese dei suoi film.

 

 

8. Rush Hour - Due mine vaganti di Brett Ratner (1998)


 

Jackie Chan ha una stella sulla Hollywood Walk of Fame.

 

 

9. Pallottole cinesi di Tom Dey (2000)


 

Nelle sue scene d'azione i pugni e i calci dati da Chan raggiungono realmente i suoi avversari. Lui e i suoi attori indossano speciali imbottiture nei piedi e sul corpo per evitare lesioni gravi.

 

 

10. The Karate Kid - La leggenda continua di Harald Zwart (2010)


 

I modelli di Jackie Chan sono Charles Chaplin, Buster Keaton e Harold Lloyd, i quali furono più importanti per lui da bambino di qualsiasi stella della arti marziali.

 

 

Bonus video 1 - video tributo a Jackie Chan


 

Alcuni dei film preferiti di Jackie Chan sono Via col vento (1939), Cantando sotto la pioggia (1952) e Matrix (1999).

 

 

Bonus video 2 - Jackie Chan vs. Jet Li ne Il regno proibito di Rob Minkoff (2008)


 

Il trauma più doloroso che Jackie Chan ricordi nella sua carriera lo ha subito durante le riprese de "I 3 dell'Operazione Drago" (1973), quando Bruce Lee accidentalmente lo ha colpito in faccia con un nunchaku.

 

 

Bonus video 3 - Terremoto nel Bronx scene di stunt


 

Jackie Chan parla cantonese, mandarino, inglese e coreano.

 

 

Bonus video 4 - video musicale Jackie Chan canta "Wong Fei Hung" tratto dal classico Disney Mulan


 

Gli è stato dato il nome "Jackie" da alcuni compagni di lavoro in un cantiere edile a Canberra in Australia perché non riuscivano a pronunciare il suo vero nome.

 

 

Fonti IMDb - Wikipedia

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail