Da Snitch a Donnie Brasco: 10 film con infiltrati

Snitch – L’infiltrato, l’action-thriller con protagonista The Rock, è di recente approdato nelle sale e ci ha fornito uno spunto per rispolverare parecchio materiale riguardo al filone “infiltrati su grande schermo”, abbastanza da poter stilare una delle nostre speciali classifiche video in cui non potevano certo mancare titoli come Donnie Brasco, The Departed e Le iene.

 

Vi lasciamo scoprire gli altri 7 titoli inseriti nella classifica più i 4 consueti titoli bonus, in questo caso particolarmente importanti per dare completezza alla nostra lista. Vi segnaliamo che tutti gli infiltrati della classifica sono agenti tranne due, il padre disposto a tutto interpretato da Dwayne Johnson in Snitch e il criminologo riformista Henry Brubaker interpretato da Robert Redford in Brubaker, che ricordiamo assunto come direttore di un penitenziario vi si infiltrerà in veste di detenuto.

1. Billy Costigan (Leonardo DiCaprio) in The Departed – Il bene e il male (2006) diretto da Martin Scorsese

– Vincitore di quattro Oscar, il film è un remake di Infernal Affairs, primo capitolo di una trilogia crime cinese.

2. Mr. Orange / Freddy Newandyke (Tim Roth) in Le iene – Cani da rapina (1992) diretto da Quentin Tarantino

– Durante le riprese un paramedico era costantemente sul set per assicurarsi che la quantità di sangue perso da Mr. Orange (Tim Roth) fosse mantenuta costante e realistica come quella di una vera vittima da arma da fuoco.

3. Donnie Brasco / Joseph Pistone (Johnny Depp) in Donnie Brasco (1997) diretto da Mike Newell

– Johnny Depp ha incontrato il vero Joseph D. Pistone un certo numero di volte per acquisire conoscenze e competenze per il ruolo. L’attore ha anche preso lezioni per l’uso di un’arma da fuoco dall’FBI.

4. Nikolai Luzhin (Viggo Mortensen) in La promessa dell’assassino (2007) diretto da David Cronenberg.

– Nel film Luzhin è un agente infiltrato della Federal’naja služba bezopasnosti (FSB – Servizi federali per la sicurezza della Federazione russa).

5. Sean Archer/Castor Troy (John Travolta) in Face / Off – Due facce di un assassino (1997) diretto da John Woo

– L’inseguimento in barca alla fine del film era stato originariamente previsto per il film Senza tregua sempre diretto da Woo.

6. Johnny Utah (Keanu Reeves) in Point Break (1991) diretto da Kathryn Bigelow

– Per il suo ruolo Keanu Reeves ha osservato veri agenti dell’FBI di Los Angeles.

7. Brian O’Conner (Paul Walker) in Fast and Furious (2001) diretto da Rob Cohen

– Nel film Brian O’Conner guida una Mitsubishi Eclipse verde, una Toyota Supra Twin Turbo arancione e una Ford SVT Lightning rossa.

8. Sonny Crockett (Colin Farrell) e Rico Tubbs (Jamie Foxx) in Miami Vice (2006) diretto da Michael Mann

– Sia Jamie Foxx che Colin Farrell hanno osservato operazioni sotto copertura a distanza di sicurezza.

9. Steve Burns (Al Pacino) in Cruising (1980) diretto da William Friedkin

– Il film è basato su una serie di omicidi reali di uomini omosessuali che hanno avuto luogo tra il 1962 e il 1979 a New York.

10. John Matthews (Dwayne Johnson) in Snitch – L’infiltrato (2013) diretto da Ric Roman Waugh

– La sceneggiatura è stata ispirata da un documentario della serie tv Frontline che si occupava delle modifiche della politica federale sulla lotta al traffico di droga negli Stati Uniti.

Bonus video 1 –  Frank Serpico (Al Pacino) in Serpico (1973) diretto da Sidney Lumet

– Dopo aver trascorso molto tempo con Pacino mentre si preparava per il ruolo, i due condivisero un appartamento, il vero Serpico avrebbe voluto rimanere sul set durante le riprese, ma il produttore Bregman si oppose perché pensava che la sua presenza si sarebbe rivelata una distrazione.

Bonus video 2 – Jenko (Channing Tatum) e Schmidt (Jonah Hill) in 21 Jump Street (2012) diretto da Phil Lord e Chris Miller

– Alcuni membri del cast della serie tv originale, tra cui Johnny Depp, appaiono in alcuni cameo.

Bonus video 3 – Mark Kaminsky / Joseph P. Brenner (Arnold Schwarzenegger) in Codice Magnum (1986) diretto da John Irvin

– L’arma che usa Kaminsky nella sparatoria finale del film (e che brandisce sulla locandina) è una carabina Heckler & Koch HK-94, una versione semi-automatica della pistola mitragliatrice MP5.

Bonus video 4 – Henry Brubaker (Robert Redford) in Brubaker (1980) diretto da Stuart Rosenberg

– Le punizioni inflitte, le condizioni dei detenuti in aperta violazione dei diritti costituzionali, la corruzione e la violenza all’interno del carcere rappresentati in questo film sono basati sugli scandali carcerari della Tucker State Prison Farm e della Cummins State Prison Farm.