Gilles Jacob lascia la presidenza del Festival di Cannes nel 2015

Gilles Jacob lascia il ruolo da Presidente del Festival di Cannes nel 2015. Lo era sin dal 2001, ma la sua storia con la rassegna inizia nel 1977, quando diventò Direttore Generale. Jacob ha contribuito in modo massiccio a rendere Cannes il festival più prestigioso e il mercato più importante al mondo.

Un vero simbolo per il Festival di Cannes. L’uomo che lo rappresenta più di tutti al mondo. Parliamo di Gilles Jacob, 83 anni a giugno e una carriera nel mondo del cinema straordinaria, e in larga parte dedicata all’evento che ogni anno si tiene sulla Croisette. Ma tra un paio di anni, nel 2015, il Presidente del Festival di Cannes concluderà il suo ultimo mandato e lascerà il suo posto:

Ho promesso più volte a mia moglie di smettere. Questa volta lo farò.

Sono solo alcune parole dell’intervista del quotidiano locale Nice-Matin che sarà pubblicata integralmente sabato 11 maggio. Si tratta ovviamente di una scelta molto importante per Cannes, chiamata ora a trovare un altro Presidente: una “ricerca” che non avveniva da 12 anni, ovvero dal 2001. Anno in cui Gilles Jacob è diventato Presidente.

Ma l’unione tra Jacob e Cannes, appunto, comincia molto prima. Quando era ancora critico cinematografico, Jacob venne proposto dall’allora Ministro della cultura Michel d’Ornano come Direttore Generale del festival: era il 30 settembre 1977. Da quell’anno, fino al 2011, Jacob si è occupato non solo di selezionare i film, ma ha completamente rinnovato la macchina-Cannes così come la conosciamo oggi.

Gilles Jacob ha infatti “inventato” molte delle cose che ancora oggi sono dei punti di forza di Cannes: nella speranza di poter scovare talenti (uno dei principali obiettivi di un festival cinematografico), ha inventato nel 1978 la Camera d’Or, ovvero il premio alla miglior opera prima; nello stesso anno ha creato l’Un Certain Regard, ovvero il circuito “alternativo” della selezione ufficiale; nel 1991 ha introdotto le Lezioni di Cinema con i registi; infine nel 1998 ha inventato la Cinéfondation, la sezione dei film provenienti dalla scuole di cinema del mondo, selezionati dal figlio Laurent.

È grazie a Jacob, quindi, che Cannes è non solo il festival di cinema più prestigioso del momento, con un budget di 20 milioni di euro. Ma anche e soprattutto il mercato più importante al mondo, punto di ritrovo di tutta la produzione e distribuzione che conta.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Cannes

Tutto su Cannes →