Freeman Dio per la seconda volta

Nel 2003 fu un successone, più di pubblico che di critica. E ora Una settimana da Dio avrà un sequel, forse abbastanza inevitabile visto le palate di soldi che ha incassato al box-office. La prima notizia, e fa piacere, è quella che Morgan Freeman sarà ancora Dio, vestito rigorosamente in bianco come in figura, ma

Morgan Freeman Nel 2003 fu un successone, più di pubblico che di critica. E ora Una settimana da Dio avrà un sequel, forse abbastanza inevitabile visto le palate di soldi che ha incassato al box-office. La prima notizia, e fa piacere, è quella che Morgan Freeman sarà ancora Dio, vestito rigorosamente in bianco come in figura, ma al suo fianco non ci sarà Jim Carrey, che pare non sia proprio intenzionato a far parte del sequel. E questa volta ad incontrare Dio sarà invece Steve Carell, che nel primo film interpretava Baxter, un antipaticissimo anchorman al centro di una delle gag più divertenti della pellicola (ricordate i “miei capezzolini piccini picciò”?): compito di Baxter sarà quello di costruire un’arca… si intravede quindi l’idea di una satira sulla base della storia di Noè e del diluvio universale.

Fonte: Fantasy Magazine

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →