Star Trek Into Darkness sbanca il box office Usa: 84 milioni – 164 worldwide

In attesa del Memorial Day, che vedrà scontrarsi Epic, Fast and Furious 6 e Una notte da Leoni 3, box office a senso unico grazie al boom di Star Trek Into Darkness

Un esordio importante, fragoroso e giusto un pelo al di sotto delle attese della vigilia (che parlavano di 100 milioni). Costato quasi 200 milioni di dollari, Star Trek Into Darkness ha fatto suo il primato a stelle e strisce, incassando 70 milioni di dollari nel weekend, che diventano automaticamente 84 grazie alle anteprime del mercoledì notte e alla giornata di giovedì. Il primo Star Trek firmato J.J. Abrams, uscito nel 2009, ne raccolse 75,204,289 in 72 ore. Siamo quindi più o meno su quelle cifre, che toccarono quota 257,730,019 dollari a fine corsa. A questi 84 milioni ‘interni’ dobbiamo poi aggiungerne altri 80 in arrivo dal resto del mondo. Totale: 164 milioni di dollari. Per iniziare a far cassa, ovviamente, la pellicola Paramount dovrà abbattere il muro dei 400 milioni di dollari worldwide. Nel 2009 si arrivò ai 395.

Iron Man 3 abbandona così lo scettro del box office, lasciando sul piatto un secco 51% sugli incassi, arrivati ai 337,073,883 dollari. Superati sia i 318 del primo capitolo che i 312 del secondo. Questo terzo dovrebbe finire la sua corsa a quota 400. Sommando gli incassi nazionali a quelli internazionali (altri 40 in 3 giorni), invece, il film tocca il miliardo e 73 milioni di dollari, facendo sua la nona posizione di questa speciale classifica dei titoli miliardari.

-53% sugli incassi, crollo tutt’altro che avvenuto e altri 23 milioni di dollari in cassa per Il Grande Gatsby, arrivato ai 90 milioni e ormai certo di abbattere il muro dei 100 casalinghi. Baz Luhrmann non aveva mai incassato tanto in America. Dovrebbe chiudere a quota 140 milioni, dopo esserne costati 105. Briciole e solo briciole per il resto della Top10, con Pain and Gain arrivato ai 46,574,494 dollari, 42 agli 88,734,512 dollari, I Croods ai 176,750,183 dollari, Oblivion agli 85,550,960 dollari e The Big Wedding ai 20 milioni. Flop confermato, invece, per Peeples, prodotto da Tyler Perry e quasi fuori dalla chart con appena 7,957,777 dollari in cassa. Milioni di dollari che sono diventati 11, infine, per l’acclamato Mud.

Weekend monster il prossimo, grazie a 3 uscite da urlo. Ad anticipare la concorrenza Una notte da Leoni 3, in sala da giovedì, a cui seguiranno venerdì Fast and Furious 6 (14 milioni di dollari all’esordio in Inghilterra, numeri da record) ed Epic. Se il primo dovrà provare a far meglio degli 85,946,294 dollari incassati all’esordio da Una notte da Leoni 2 nel 2011, il secondo sarà chiamato ad abbattere gli 86,198,765 dollari portati a casa in 3 giorni da Fast Five. Per Epic, invece, ci sono i 39,225,962 dollari di Rio da dover superare. Chi riuscirà nell’impresa?

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Star Trek

Tutto su Star Trek →