• Film

Factotum: Matt Dillon come Bukowski

Ieri sera Matt Dillon era ospite da Fabio Fazio per presentare il suo ultimo film, Factotum. Diretto da Bent Hamer racconta la storia di Henry Chinaski, un uomo di Los Angeles che vaga da un lavoro all’altro senza sosta. I suoi unici interessi sono le donne, l’alcool, le corse dei cavalli e scrivere, scrivere storie

di carla

Ieri sera Matt Dillon era ospite da Fabio Fazio per presentare il suo ultimo film, Factotum. Diretto da Bent Hamer racconta la storia di Henry Chinaski, un uomo di Los Angeles che vaga da un lavoro all’altro senza sosta. I suoi unici interessi sono le donne, l’alcool, le corse dei cavalli e scrivere, scrivere storie che però nessuno pubblica.
Il film è tratto dal romanzo omonimo di Charles Bukowski e al Giornale l’attore ha confessato: «Per rendere meglio il personaggio mi sono state suggerite trasformazioni, ricorrendo al make up. Ma non ho voluto. Come non ho voluto caratterizzarlo con un abbigliamento troppo trasandato. Bukowsky è come il vino, invecchiando diventa più buono. Da ragazzo era il mio autore preferito. Ho letto i suoi romanzi da Crazy love a Storie di ordinaria follia. Dunque mi stupisce il fatto che i giovani americani non conoscano nemmeno il suo nome».
Ricordiamo che stasera Matt Dillon sarà a Roma al teatro Argentina per una serata dedicata a Bukowski con un reading concerto a fianco di Alessandro Haber e Marco di Gennaro.

I Video di Cineblog