The Call: bene vs. male in versione Pirelli

Diciamocelo chiaramente: la Pirelli si è sempre fatta una gran pubblicità. Dopo i vari calendari, è il momento anche dei corti… Questo The Call è il primo di una serie di corti che vedrà grandi nomi fra registi e attori. A dirigere questo primo mini-film è Antoine Fuqua (il regista del dimenticabilissimo King Arthur), e

The Call Diciamocelo chiaramente: la Pirelli si è sempre fatta una gran pubblicità. Dopo i vari calendari, è il momento anche dei corti… Questo The Call è il primo di una serie di corti che vedrà grandi nomi fra registi e attori. A dirigere questo primo mini-film è Antoine Fuqua (il regista del dimenticabilissimo King Arthur), e i protagonisti John Malkovich e Naomi Campbell. Lui è un prete, lei semplicemente il diavolo. Assistiamo quindi ad una versione de L’esorcista molto particolare, in cui la vittima di Belzebù non è una Linda Blair ma -ovviamente!- un’automobile!
Bene, io e Natalie abbiamo parlato oggi di questo The Call. Secondo lei l’idea di fondo è carina, ma nulla di entusiasmante. Questa frase racchiude esattamente anche il mio pensiero. Si lascia guardare senza problemi, più per curiosità probabilmente del progetto in sè; la regia di Fuqua s’ispira parecchio ad una pubblicità/videoclip: su questo però adesso non si può ovviamente attaccarlo (come per King Arthur), in quanto, come si diceva all’inizio, la casa produttrice di gomme è intenzionata a farsi pubblicità in questo modo particolare. Natalie sottolinea che l’ambientazione non è male, e che anche Malkovich comunque fa sempre la sua figura, come fa la sua figura anche la Campbell in versione “bella e dannata”.
Film, corto, pubblicità, chiamatelo come volete, ma non siamo così critici inutilmente. Molto videoclip, nulla di trascendentale, e non aspettatevi un concentrato di emozioni in pochi minuti: d’altronde vi è mai venuta la pelle d’oca guardando i consigli in tv? In ogni caso Natalie alla fine della chiacchierata mi dice una frase che potrebbe assolutamente racchiudere l’idea di fondo di questo corto: “La potenza è nulla senza il controllo? Eh sì, quelli della Pirelli ne sanno una più del diavolo”. Mai frase più adatta in un caso come questo…! Può sembrare tutto inutile e di rara furbizia, ma un’ideuccia comunque c’è. Vedremo in seguito gli altri corti che ci proporranno e i nomi dei prossimi registi…
Il corto lo potete trovare nel sito della Pirelli e lo potete guardare direttamente sul vostro computer gratis.

Il corto ci è stato segnalato da Cristiana.

I Video di Cineblog