Planet Melancholia: un disaster movie per Lars von Trier

E’ scampato alla depressione, e pare aver per ora abbandonato la sua trilogia sull’America iniziata con Dogville e continuata con Manderlay. Non c’è più Wasington nei prossimi progetti di Lars von Trier, a quanto pare, che dopo Antichrist continua su un’altra strada rispetto a quella della sua Grace. E la notizia sul suo prossimo film

E’ scampato alla depressione, e pare aver per ora abbandonato la sua trilogia sull’America iniziata con Dogville e continuata con Manderlay. Non c’è più Wasington nei prossimi progetti di Lars von Trier, a quanto pare, che dopo Antichrist continua su un’altra strada rispetto a quella della sua Grace. E la notizia sul suo prossimo film è davvero di quelle che stupiranno ed esalteranno gli appassionati del controverso regista danese.

Lars von Trier infatti dirigerà un particolare disaster movie dal titolo Planet Melancholia (anche se per qualcuno il titolo è soltanto Melancholia). Ma, parlando di von Trier, non ci si può aspettare un ordinario catastrofico alla Emmerich. Lo stesso Peter Aalbaek Jensen, co-fondatore della Zentropa Entertainment, ha parlato sì di effetti speciali, ma non certo quelli che si vedono ad Hollywood…

Ma di cosa parlerà questo Planet Melancholia? Per ora si sa che tratterà di un enorme pianeta che minaccia pericolosamente da vicino la Terra. Sarà un mix di fantascienza, psicologia e stile Dogma 95, con un budget di circa 7 milioni di euro (meno di Antichrist!), per un film, scritto interamente dallo stesso regista, che potrebbe già essere presentato a Cannes – sempre che von Trier abbia ancora voglia di essere fischiato senza pietà -. Da Planet Melancholia ci si attende inoltre un cast internazionale, che renderebbe ancora più appetibili le vendite dei diritti di distribuzione che si terranno in occasione del prossimo Festival di Berlino a febbraio 2010…

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →