Cineblog consiglia: L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford

L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford (The Assassination of Jesse James by the Coward Robert Ford, USA, 2007) di Andrew Dominik; con Brad Pitt, Casey Affleck, Sam Rockwell, Mary-Louise Parker. Stasera, 21.10, Rete 4 Il western crepuscolare. Uscito praticamente assieme al remake Quel treno per Yuma, il secondo film del talentuoso

L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford (The Assassination of Jesse James by the Coward Robert Ford, USA, 2007) di Andrew Dominik; con Brad Pitt, Casey Affleck, Sam Rockwell, Mary-Louise Parker.

Stasera, 21.10, Rete 4

Il western crepuscolare. Uscito praticamente assieme al remake Quel treno per Yuma, il secondo film del talentuoso Andrew Dominik è l’esatto contrario del dopotutto deludente film di Mangold, in realtà un action travestito da western. Dominik, il cui prossimo progetto sembra essere non a caso la versione cinematografica di Città della pianura di Cormac McCarthy, dilata infatti all’infinito sequenze e ambizioni, girando un film che doveva durare 4 ore.

Il rischio flop era enorme, ma anche l’aver ridotto drasticamente il minutaggio non ha salvato la pellicola al box office. Detto ciò, L’assassinio di Jesse James è un film che può crescere ancora nel tempo. Discusso a Venezia, è invece la malinconica storia del rapporto tra due uomini (i confini omoerotici sono labilissimi), girata e descritta – il paragone è ovvio e quasi abusato – come se fosse un film di Malick. Proprio da un regista che nel film precedente aveva dato prova di sintesi e concisione.

Ma del film non si può negare la carica affascinante e “crepuscolare”, in tutti i sensi del termine. E l’ultima parte, in cui, dopo l’assassinio (nessuno spoiler, ovviamente: Jesse James è Storia, è Mito, è Cinema, e ce lo ribadisce il titolo!), Ford assume il ruolo di vigliacco e James entra nell’eternità, è di grande lucidità. Inattaccabile dal punto di vista tecnico, recitato benissimo e con un Casey Affleck impressionante, L’assassinio di Jesse James ha anche un motivo in più per essere visto ed apprezzato: la colonna sonora più bella ed incredibile degli ultimi anni, firmata Nick Cave.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →