Addio ad Alida Valli

Questa notte a Roma all’età di 85 anni, è venuta a mancare Alida Maria Altenburgher, meglio nota come Alida Valli. Attrice del cinema dei “telefoni bianchi”, esordì nel 1936 con “I due sergenti”, ma il film che ne decretò il grande successo fu “Senso” di Luchino Visconti. Recitò anche all’estero, nel 1948 nel “Il caso

Alida valliQuesta notte a Roma all’età di 85 anni, è venuta a mancare Alida Maria Altenburgher, meglio nota come Alida Valli.
Attrice del cinema dei “telefoni bianchi”, esordì nel 1936 con “I due sergenti”, ma il film che ne decretò il grande successo fu “Senso” di Luchino Visconti.
Recitò anche all’estero, nel 1948 nel “Il caso paradine” di Alfred Hitchcock e l’anno successivo, nel “Il terzo uomo” di Reed.
Successivamente recitò nel “Il grido” di Michelangelo Antonioni, e nel 72 ne “Strategia del ragno” di Bernardo Bertolucci.
Tra i diversi film da lei interpretati, ” Suspiria” di Dario Argento nel 1977 e “La caduta degli angeli ribelli” di Giordana nell’ 81.
Ricevette nel ’91 il David alla carriera e il Leone d’oro al festival di Venezia nel ’97 per aver contribuito al successo del cinema italiano.
I funerali si terranno il prossimo lunedì mattina alla 10 in Campidoglio a cui seguirà alle 15 una commemorazione dell’attrice alla presenza di alte cariche dello Stato.

Via tg com

Tutti noi di cineblog ci uniamo profondamente al lutto per una grande attrice che ha fatto la storia del cinema.

La7 questa sera ha deciso di ricordare e rendere omaggio all’attrice scomparsa proponendo alle ore 21.00 “Il caso paradine” di Alfred Hitchcock

I Video di Cineblog