Clamoroso: Sam Raimi e Tobey Maguire fatti fuori da Spiderman, che riparte così da zero!

Una notizia clamorosa! Sam Raimi e Tobey Maguire sono stati fatti fuori da Spiderman 4. Preso atto delle difficoltà inerenti allo script, in casa Sony hanno deciso di tagliare la testa al toro, ovvero decapitare Raimi e Maguire, per dar vita ad un nuovo Uomo Ragno, ovvero ad un reboot! Non ci sarà quindi nessuno



Una notizia clamorosa! Sam Raimi e Tobey Maguire sono stati fatti fuori da Spiderman 4. Preso atto delle difficoltà inerenti allo script, in casa Sony hanno deciso di tagliare la testa al toro, ovvero decapitare Raimi e Maguire, per dar vita ad un nuovo Uomo Ragno, ovvero ad un reboot! Non ci sarà quindi nessuno Spiderman 4, bensi un nuovo Spider Man, scritto da James Vanderbilt, con un altro regista ed un nuovo cast, il tutto per l’estate del 2012. A far precipitare la situazione le insistenze della Sony, che voleva far uscire il 4° capitolo di Spider Man entro l’estate del 2011, con inizio riprese nell’estate del 2010. Meno di un anno di produzione e post produzione, tanto da far dire a Raimi addio al progetto. Con lui Maguire e a questo punto l’intero cast.

Una notizia per certi versi clamorosa, inattesa e pronta a scatenare un mare di polemiche. Ha sinceramente senso rifare un altro Uomo Ragno, ricominciando da zero? Attendiamo sviluppi… dopo il saltino, intanto, il comunicato ufficiale della Sony.

Peter Parker tornerà al liceo nel prossimo film di Spider-Man, programmato per l’estate 2012. La Columbia Pictures e i Marvel Studios oggi hanno annunciato di essere al lavoro su un film basato su uno script di James Vanderbilt che si focalizzerà su un teenager alle prese sia con problemi di un ragazzo della sua età, che con incredibili crisi da super-umano.

Il nuovo capitolo nel franchise di Spider-Man prodotto dalla Columbia, dai Marvel Studios e da Avi Arad e Laura Ziskin, avrà un nuovo cast e un nuovo team di cineasti. Spider-Man doveva uscire nel 2011, ma non è più entrato in produzione.

“Un decennio fa iniziammo questo viaggio con Sam Raimi e Tobey Maguire, e insieme abbiamo fatto tre film di Spider-Man che hanno stabilito nuovi traguardi per questo genere. Quando iniziammo, nessuno avrebbe immaginato che saremmo passati alla storia per gli incassi, e ora abbiamo la rara opportunità di scrivere ancora una volta la storia con questo franchise. Peter Parker come giovane adulto alle prese con poteri straordinari è sempre stato l’elemento che ha reso questo personaggio senza tempo, e intrigante per generazioni di fan. Siamo molto eccitati all’idea delle possibilità creative che abbiamo nel tornare alle radici di Peter, e non vediamo l’ora di tornare a lavorare ancora una volta con i Marvel Studios, Avi Arad e Laura Ziskin a questo nuovo inizio,” ha detto Amy Pascal, co-presidente della Sony Pictures Entertainment.

“Lavorare sui film di Spider-Man è stata l’esperienza di una vita, per me. Nonostante non vedessimo l’ora di fare un quarto film assieme, la Columbia/Sony e la Marvel ora avranno una opportunità unica per portare il franchise in una nuova direzione, e sono sicuro che faranno un lavoro straordinario,” ha dichiarato Sam Raimi.

“La collaborazione e l’amicizia che si è stabilita tra noi, Sam e Tobey è di quelle che capitano una volta nella vita; ci hanno dato il meglio di loro stessi per buona parte del decennio appena concluso. E’ un momento agrodolce per noi, perché da un lato è difficile vedere Spider-Man in mani che non siano le loro, ma so anche che questo giorno sarebbe arrivato prima o poi,” ha spiegato Matt Tolmach, presidente della Columbia Pictures, e che è stato produttore esecutivo sin dall’inizio del franchise. “Ora tutto inizia daccapo, e noi siamo temendamente eccitati all’idea di cosa ci aspetta. Sotto la continua supervisione di Avi e Laura, abbiamo una visione chiara del futuro di Spider-Man e non vediamo l’ora di condividere questa nuova eccitante direzione con il pubblico nel 2012.”

“Spider-Man sarà sempre un franchise importante per la Sony Pictures, e un nuovo inizio come questo è una responsabilità che tutti noi prendiamo molto seriamente,” aggiunge Michael Lynton, presidente e amministratore delegato della Sony Pictures. “Abbiamo sempre creduto che alla base di tutto c’è la storia, e che è la storia che stabilisce in quale direzione devono andare questi film; mentre ci muoviamo verso il prossimo capitolo, sappiamo che rimarremo fedeli a questo principio e faremo tutto questo con il massimo rispetto per il materiale originale, per i fan e per gli appassionati di cinema che si meritano il meglio quando si tratta di portare in vita sul grande schermo queste storie e questi personaggi.”

La produzione annuncerà maggiori dettagli sullo Spider-Man del 2012 nelle prossime settimane, avvicinandosi all’inizio della produzione del film.

Update ore 14.00: giocate al casting per il nuovo Uomo Ragno!

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →