Patrice Chéreau. Cineasta del corpo: retrospettiva completa a Milano

Messaggio per chi a Venezia ha spernacchiato l’ottimo Persécution: e se provaste a rivederlo? L’occasione la dà (a tutti, ovviamente, anche a chi ha amato il film…) una ricca e preziosa retrospettiva dedicata a Patrice Chéreau, che si terrà dal 16 al 21 febbraio 2010 al Cinema Gnomo di Milano e organizzata dall’Associazione Culturale Dioniso.


Messaggio per chi a Venezia ha spernacchiato l’ottimo Persécution: e se provaste a rivederlo? L’occasione la dà (a tutti, ovviamente, anche a chi ha amato il film…) una ricca e preziosa retrospettiva dedicata a Patrice Chéreau, che si terrà dal 16 al 21 febbraio 2010 al Cinema Gnomo di Milano e organizzata dall’Associazione Culturale Dioniso. Il tutto in occasione della sua nuova regia lirica al teatro alla Scala di Milano, ovvero Da una casa di morti di Janáček, dal 28 febbraio.

S’incomincia martedì 16 alle 19 proprio con Persécution, ingresso libero, e si continua con il bellissimo e discusso Intimacy. Nel corso delle giornate ci sarà modo per visionare tutte le regie dell’autore, da Un’orchidea rosso sangue fino ai suoi film rimasti inediti da noi, come Ceux qui m’aiment prendront le train. Un’occasione per approfondire la conoscenza di un regista raffinato e di certo non privo d’interesse, e anche un’occasione per chi non lo conoscesse di scoprire un vero autore contemporaneo.

Repliche sabato 20 il pomeriggio e in tutta la giornata di domenica 21. Tutte le informazioni sulla retrospettiva Patrice Chéreau. Cineasta del corpo sul sito ufficiale dell’associazione.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →