Pet Sematary, una nuova versione cinematografica per Stephen King?

Stephen King è una macchina sforna libri, ma non solo. I suoi romanzi (anche i racconti) spesso sono perfetti per essere trasformati in sceneggiature, tanto che i film ispirati ai sui scritti ormai non si contano più. (Non troppo) strano a dirsi i film migliori spesso sono quelli tratti dai libri meno interessanti (Shining, anche

Stephen King è una macchina sforna libri, ma non solo. I suoi romanzi (anche i racconti) spesso sono perfetti per essere trasformati in sceneggiature, tanto che i film ispirati ai sui scritti ormai non si contano più. (Non troppo) strano a dirsi i film migliori spesso sono quelli tratti dai libri meno interessanti (Shining, anche se il film di Kubrick fu disconosciuto da King), mentre dai romanzi più validi sono state tratte versioni scialbe (It). E spesso si ritorna anche sul luogo del delitto, pare che lo sceneggiatore Matthew Greenberg, che con King ha già lavorato per l’adattamento 1408, è sul punto di riproporre sul grande schermo Pet Sematary, già realizzato nel 1989 da Mary Lambert.

Il racconto è ambientato in una piccola cittadina del Maine, dove sorge un cimitero per gli animali domestici posto dove un tempo esisteva un altro luogo di sepoltura, in grado di riportare in vita i cadaveri sotterrati. Nonostante tutte le controindicazioni del caso, un genitore decide di seppellire lì il piccolo figlio morto in un incidente d’auto. Il disastro è assicurato…

I Video di Blogo

Tonino Guerra spiega il suo mondo ai giovani

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →