And the Oscar goes… e ora i premi che contano!

Ore 5:10 Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. Svegliate quindi James Cameron sulla sua poltroncina perché questo potrebbe essere l’inizio della sua serata. O forse no? Per ora è in vantaggio The Hurt Locker su Avatar per 4 a 3. Ore 5:15 Miglior film straniero. Sfida ad armi pari tra


Ore 5:10 Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. Svegliate quindi James Cameron sulla sua poltroncina perché questo potrebbe essere l’inizio della sua serata. O forse no? Per ora è in vantaggio The Hurt Locker su Avatar per 4 a 3.

Ore 5:15 Miglior film straniero. Sfida ad armi pari tra Il nastro bianco e Un profeta, difficile una previsione. Io direi Haneke per mezza incollatura… e vince El secreto des sus ojos a sorpresa! Un film prodotto in Argentina per la regia di Juan Josè Campanella. La statuetta è stata consegnata da Almodovar. Le inquadrature televisive però mostrano in modo impietoso il volto tesissimo di James Cameron. Sudore freddissimo!

E per la prima volta è una donna a vincere l’Oscar, il premio va a Kathrine Bigelow! Un premio speciale dovrebbe andare alla recitazione di James Cameron, che pare sinceramente felice per l’ex moglie.

Ore 5:20La tensione sale altissima. Mancano i premi per attore e attrice (e qui Avatar non c’è), poi si va per miglior film e regia. Si gioca lì la “vittoria” della serata. Se guardate bene il video potete vedere dei fulmini partire dagli occhi di Cameron verso la ex-moglie. Non sono effetti speciali, tutto vero!

Ore 5:28 Gli attori candidati per il premio della miglior interpretazione maschile vengono presentati uno a uno. Io sto per Jeff Bridges, mi sembra chiaro, ma la sfida è dur, lo dimostrano i sorrisi tesi dei candidati. Cosegna il premio Kate Winslet, splendida in grigio! Jeff! Jeff! Jeff! E l’Oscar va a Jeff Bridges! E ora parla in nome di Jack Daniels! Avrà la patta dei pantaloni aperta (guardate Crazy Heart per capire perché!)? Delusione evidente sul volto di Colin Firth…ora però qualcuno abbatta Bridges con una carabina perché non finisce più…

Ore 5:41 Riuscirà ora Sandra Bullock a fare la storica doppietta Oscar + Razzie? Pur non avendo visto il film The Blind Side (che in molti dicono splendido) io dico di no! Qui lo dico e qui lo nego, detesto i film con la Bullock (sono quasi le 6, permettemi di esprimere un parere a pelle e immotivato). E già che ci sono, pollice verso per queste mortali e lunghissime presentazioni prive di qualsiasi umorismo o enfasi… ma torniamo alle cose serie, tra poco scopriremo la miglior attrice!

Proclama la vincitrice Sean Penn e… O MIO DIO! Sandra Bullock, argh! No commet!

Ore 5:52
Siamo arrivati alla sfida finale. Un attimo dopo il suo naso è arrivata sul palco Barbra Streisand per premiare il (o la) miglior regista. La sfida è tra Cameron e Bigelow, ma c’è anche Tarantino in mezzo!

E per la prima volta il premio per la miglior regia va a una donna. Kathrine Bigelow riceve la statuetta e si lancia in una commossa fiumara di ringraziamenti. Un premio speciale dovrebbe andare alla recitazione di James Cameron, che pareva sinceramente felice per la ex moglie (ma che vorrebbe strozzare con le sue mani).

Ore 5:59 Tom Hanks decreta la vittoria definitiva per The Hurt Locker, che vince il premio per Miglior Film! Avatar colpito e affondato! Ora la Bigelow rischia il collasso, Cameron l’ha già avuto…che qualcuno chiami un ambulanza!

Riepilogando:
The Hurt Locker 6 premi
Avatar 3 premi
Crazy Heart, Precious, Up 2 premi
The Blind Sight, Bastardi senza gloria, The Young Victoria, Star Trek 1 premio

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →