Volver di Pedro Almodovar



VolverSenz'altro uno fra i più quotati alla vittoria della Palma d'oro a Cannes è il film "Volver" di Pedro Almodovar, nelle sale italiane da domani...Un film tutto al femminile che vede come protagonista la splendida Penelope Cruz, e che segna il ritorno della fantastica Carmen Maura dopo il lontano 1987 con un film che la consacrò al successo: "Donne sull'orlo di una crisi di nervi". Per chi conosce la fimografia di Almodovar (come la sottoscritta) saprà che la Maura condivise con Almodovar gli esordi degli anni ottanta facendo parte di Pepi, Luci, Bom e le altre ragazze del mucchio”, “L’indiscreto fascino del peccato”, “Che ho fatto io per meritare questo?”, “Matador” e “La legge del desiderio”. La trama? Tre donne, tre generazioni differenti convivono con lo spettro di una madre defunta. Sopravvivono a follia, superstizione grazie alla vitalità che le contraddistingue. Il regista tiene a sottolineare che "Volver" non è una commedia surrealista. Un omaggio ai suoi compatrioti e alla forte cultura verso la morte che tutt'ora li contraddistingue, cosi forte che i morti non muoiono mai...Ecco il film dalle parole del regista: "Madrid e i quartieri effervescenti della classe lavoratrice, dove gli immigrati delle varie province spagnole condividono sogni, vita e fortuna con una moltitudine di etnie e razze diverse. Nel cuore di questo tessuto sociale, tre generazioni di donne sopravvivono al vento, al fuoco e persino alla morte, grazie alla bontà, al coraggio e ad una vitalità infinita"
sito ufficiale

  • shares
  • Mail