Festival di Cannes 2010 – trama e locandina di O Estranho Caso De Angélica

Primo film della sezione Un certain regard al Festival di Cannes edizione numero 63, è stato applaudito ieri O Estranho Caso De Angélica, nuovo lavoro del regista portoghese Manuel De Oliveira, 102 primavere il prossimo dicembre. Il film, originariamente scritto da De Oliveira negli anni ’50 e recentemente riadattato, racconta di un giovane fotografo ebreo,

di simona

Primo film della sezione Un certain regard al Festival di Cannes edizione numero 63, è stato applaudito ieri O Estranho Caso De Angélica, nuovo lavoro del regista portoghese Manuel De Oliveira, 102 primavere il prossimo dicembre.

Il film, originariamente scritto da De Oliveira negli anni ’50 e recentemente riadattato, racconta di un giovane fotografo ebreo, Isca, ospite di una pensione nella provincia portoghese di Duoro, che una notte viene convocato con urgenza da una famiglia benestante che gli commissiona una foto ritratto della giovane figlia Angelica, morta improvvisamente poco dopo il proprio matrimonio. Isac, rimane folgorato dalla bellezza della ragazza che, attraverso l’obiettivo della macchina fotografica sembra sorridergli e riprendere vita. Nel cast Ricardo Trêpa, Pilar López de Ayala e Leonor Silveira. Qui accanto (e dopo il salto in maggiore risoluzione) potete vedere la locandina.

Della vita sappiamo tutto – dice il regista – della morte nulla anche perché non ne abbiamo esperienza. Il fotografo è un artista senza terra, un ebreo errante i cui sogni appartengono, come la terra, alle cose immortali. Dall’altra parte c’è la realtà che il cinema si sforza da sempre di catturare così come il sogno e la comicità. È sempre la stessa storia, io sono nato col cinematografo ma dai tempi della fantastica triade (Lumiere, Melies, Max Linder) nulla si può aggiungere. Possiamo solo riflettere sulle visioni che quei tre ci hanno lasciato in eredità

Fonte: Il Corriere

O Estranho Caso De Ang�©lica grande

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →