Festival di Cannes 2010: i premi della Quinzaine des Réalisateurs – Europa Cinemas Label a Le Quattro Volte di Frammartino

In cima ai premi della Quinzaine des Réalisateurs del 63. Festival di Cannes troviamo i padroni di casa con due film, ma ci sono forti soddisfazioni anche per l’Italia. Pieds nus sur les limaces di Fabienne Berthaud vince l’ambito Art Cinema Award: il film racconta la storia di Clara, una donna che dopo la morte


In cima ai premi della Quinzaine des Réalisateurs del 63. Festival di Cannes troviamo i padroni di casa con due film, ma ci sono forti soddisfazioni anche per l’Italia. Pieds nus sur les limaces di Fabienne Berthaud vince l’ambito Art Cinema Award: il film racconta la storia di Clara, una donna che dopo la morte della madre deve abbandonare Parigi per dedicarsi alla problematica sorella Lily. Le protagoniste sono Ludivine Sagnier e Diane Kruger (in alto un’immagine).

Premiato anche Illégal di Olivier Masset-Depasse: Tania e il figlio Ivan sono immigrati clandestini in Belgio. Il ragazzo riesce a fuggire dalla polizia, ma Tania viene presa e spedita in prigione, dove conoscerà l’inferno della prigionia… Le Quattro Volte di Michelangelo Frammartino si porta a casa il prestigioso Europa Cinemas Label, oltre all’ottima accoglienza durante le proiezioni. Per lui anche un premio a dir poco singolare: il Premio Speciale della Giuria (il Palm Dog!) al cane Vuk.

Ma questa edizione della Quinzaine des Réalisateurs ha offerto anche altre emozioni e belle visioni, compresi Stones in exile, un documentario di Stephen Kijak sulla lavorazione nel 1972 dell’acclamato album Exile on Main St., e Boxing Gym su una palestra di Austin, in Texas, ad opera del grandissimo Frederick Wiseman, a poco tempo dal suo ultimo, straordinario La danse – Le ballet de l’Opéra de Paris presentato a Venezia.

Dopo il salto trovate tutti i premi.

Art Cinema Award
Pieds nus sur les limaces (Lily Sometimes) di Fabienne Berthaud (Francia)

Society of Dramatic Authors and Composers Prize
Illégal di Olivier Masset-Depasse (Belgio/Lussemburgo/Francia)

Europa Cinemas Label
Le Quattro Volte di Michelangelo Frammartino (Italia)

Short films prize: ex-aequo
Cautare di Ionut Piturescu (Romania)
Mary Last Seen di Sean Durkin (USA)

I Video di Blogo

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →