Festival di Cannes 2010: trailer, due clip, locandine e foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov

Eccolo, dopo Hors La Loi, il film delle polemiche del concorso del 63. Festival di Cannes: si tratta del penultimo film sceso in campo per conquistarsi la Palma d’Oro, ovvero Burnt By the Sun 2: The Exodus, secondo capitolo che il regista russo Nikita Mikhalkov ha dedicato ad un periodo buio della storia della Russia.

Eccolo, dopo Hors La Loi, il film delle polemiche del concorso del 63. Festival di Cannes: si tratta del penultimo film sceso in campo per conquistarsi la Palma d’Oro, ovvero Burnt By the Sun 2: The Exodus, secondo capitolo che il regista russo Nikita Mikhalkov ha dedicato ad un periodo buio della storia della Russia. Il primo Sole Ingannatore vinse il Gran Premio della Giuria proprio a Cannes nel 1994 e successivamente vinse l’Oscar come miglior film straniero.

L’ufficiale Kotov (intepretato dallo stesso regista) non è morto: è sopravvissuto ad una condanna a morte e alle grandi purghe di Stalin. La Seconda Guerra Mondiale è cominciata, e l’uomo si trova al fronte per difendere la patria. Intanto Nadia, figlia di Kotov, è diventata infermiera e si trova anche lei in mezzo all’orrore. Per tutti i personaggi del primo film, amici e nemici, è il momento di unirsi per difendere lo Stato.

Al di là di una trama che trasuda patriottismo e retorica, le vere polemiche sono tutte incentrate sulla figura di Mikhalkov, che con il suo ultimo bel 12 sembrava essere tornato sulla “retta via”. E invece il presidente dell’Unione dei cineasti russi viene accusato con una lettera di protesta firmata da circa novanta suoi colleghi, tra cui Aleksandr Sokurov, Aleksej Gherman padre e figlio e Otar Ioseliani, di essersi fatto finanziare dal governo il film più costoso della storia russa: 55 milioni di dollari, di cui però lui riconosce solo 40, che serviranno anche a finanziare un terzo capitolo e una serie tv. Le polemiche continuano poi con la presentazione ufficiale del film al Cremlino, alla distribuzione anticipata del film prima che fosse presentato sulla Croisette, ai tagli di mezz’ora della versione vista a Cannes, e chi più ne ha più ne metta…

In attesa di sapere se Burnt By the Sun 2: The Exodus si porterà qualche premio a casa stasera, ecco per voi un bel po’ di materiale, tra cui il trailer, alcune clip, locandine e immagini di scena.

Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov

Fonte: Movieplayer

Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov
Festival di Cannes 2010: foto di Burnt By the Sun 2: The Exodus di Nikita Mikhalkov

I Video di Blogo

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →