Radiazioni BX Distruzione Uomo - il film dal romanzo Tre Millimetri al Giorno di Richard Matheson (Foto e trailer originale)

Radiazioni BX distruzione uomo

E, come promesso, eccoci a parlare dei film tratti dagli scritti di Richard Matheson. Oggi è il turno di Tre Millimetri al Giorno, stupendo romanzo del 1956 portato sullo schermo nel 1957 da Jack Arnold con il titolo Radiazioni BX: distruzione uomo (The Incredible Shrinking Man). La sceneggiatura del film è curata dallo stesso Matheson.

Trama: Un giorno, durante una gita in barca, Scott (Grant Williams) viene avvolto da una strana nube, sono solo pochi secondi ma sei mesi dopo si accorge che la camicia e i pantaloni gli sono larghi. All'inizio naturalmente pensa ad una perdita di peso ma come può essere visto che le maniche sono più lunghe? Scott va a farsi visitare da un medico e scopre di essere sì dimagrito ma anche di essere più basso di 5 centimetri! Scott è spaventato... tutto questo è impossibile! Dopo qualche giorno torna dal medico e effettua alcune radiografie... il dottore è sconcertato: Scott diventa più basso ogni giorno! Le visite specialistiche confermano la diagnosi: Scott ha un'alterazione molecolare e cellulare molto particolare che rimpicciolisce gli organi...

Il film di Jack Arnold è principalmente basato sugli effetti speciali (di Charles Baker, Everett H. Broussard, Roswell A. Hoffmann, Fred Knothe) sugli oggetti che circondano Scott: quando il protagonista inizia a rimpicciolirsi la scenografia lo segue in modo inversamente proporzionale... man mano che il tempo passa gli oggetti diventano sempre più grandi; il tavolo, la poltrona, il telefono. E naturalmente la moglie con cui il rapporto è sempre più difficile. Scott inizia a pensare al suicidio ma ogni giorno combatte, testardo, per vivere. Combatte contro gli ostacoli, contro il gatto di casa, ormai enorme e letale, contro la fame, la sete, persino contro un ragno.

Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo

Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo


Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo
Radiazioni BX distruzione uomo

Tutta la disperazione di Scott è maggiormente rintracciabile nel romanzo, Matheson riesce a raccontare situazioni grottesche senza cadere nel ridicolo, come quando il protagonista incontra una nana del circo. Anzi, l'incontro con lei è una delle parti più romantiche e più forti del romanzo mentre sullo schermo è ridotta a poche sequenze. La mancanza di amore che sente Scott è fortissima e il suo bisogno di compagnia è profonda nel libro; nel film si sottolinea maggiormente il senso di sopravvivenza materiale. Quando nel romanzo Scott arriva all'altezza di 3 millimetri è uno choc: cosa succederà il giorno dopo? Sparirà? Morirà? Le ultime righe ci aprono un mondo e ci ridanno la speranza. Nel film tutto questo è spiegato in modo molto più sbrigativo e forse non così forte. Quindi... se avete amato Radiazioni BX vi consiglio vivamente di recuperare il libro.

Una curiosità: Matheson scrisse la sceneggiatura per il seguito The Fantastic Shrinking Girl dove anche la moglie di Scott diventa piccola. Il film però non fu mai realizzato.

Trailer originale

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: