Steven Soderbergh alla regia di Organizzazione UNCLE - The Man from U.N.C.L.E.?

Diavolo di uno Steven Soderbergh. Finito di girare il suo primo film d'azione, Knockout, da poco sul set del thriller Contagion e in procinto di buttarsi sul biopic Liberace, Soderbergh sarebbe tra i favoriti per portare in sala una serie tv di culto negli anno 60, ovvero The Man from U.N.C.L.E., arrivata in Italia con il titolo Organizzazione UNCLE.

Trasmessa dal 64 al 68 dalla NBC, Organizzazione UNCLE vedeva due spie, una russa ed una americana, interpretate da Robert Vaughn e David McCallum, far parte di un'organizzazione, la United Network Command for Law and Enforcement per l'appunto, chiamata a contrastare la temibile Technological Hierarchy for the Removal of Undesirables and the Subjugation of Humanity (T.H.R.U.S.H.).

Una spy story, in soldoni, dal lato comico/demenziale, visto che all'inizio in cabina di regia doveva esserci David Dobkin, ed ora passata tra i papabili progetti futuri di Soderbergh, sempre più impegnato a toccare con mano i generi più diversi, per la gioia della critica, e del proprio Curriculum Vitae.

  • shares
  • Mail