Torino 2010: Tournée – La recensione del film Burlesque di Mathieu Amalric

Tournée (On Tour – Francia 2009 – Commedia) di Mathieu Amalric con Anne Benoît, Damien Odoul, Julie Ferrier, Mathieu Amalric, Miranda Colclasure. Joachim Zand (Mathieu Amalric) è stato un celebre produttore televisivo. Recentemente ha lasciato Parigi per ricostruirsi una vita negli Stati Uniti, ma ritorna in patria con un gruppo di ballerine di New Burlesque

Tournée (On Tour – Francia 2009 – Commedia) di Mathieu Amalric con Anne Benoît, Damien Odoul, Julie Ferrier, Mathieu Amalric, Miranda Colclasure.

Joachim Zand (Mathieu Amalric) è stato un celebre produttore televisivo. Recentemente ha lasciato Parigi per ricostruirsi una vita negli Stati Uniti, ma ritorna in patria con un gruppo di ballerine di New Burlesque con l’idea di girare in tour la nazione e con la speranza di poter approdare prima o poi a Parigi. Ma il passato e la malinconia incombono.

Che Mathieu Amalric sia uno degli attori francesi più bravi degli ultimi anni, ormai non si discute più. Approdato ora dietro la macchina da presa, scopriamo anche un altro suo talento: quello di regista. Il suo Tournée, premiato meritatamente come miglior regia all’ultimo Festival di Cannes, è davvero una bella sorpresa e ha tutte le carte in regola per mettere le basi di una filmografia interessante.

Con un taglio particolarmente documentario, Amalric descrive le giornate, le prove e la vita del gruppo di ballerine New Burlesque, del produttore e di tutti i suoi aiutanti, intenti a girare per la nazione, tra hotel “di lusso” e spettacoli da preparare in fretta con numeri sempre nuovi.


tournee_On_Tour

Se i numeri di Burlesque sono girati in modo davvero interessante (ed è altrettanto bello scoprire come sono stati girati: ovvero in teatri veri con un pubblico vero in un tempo limitato), a colpire è la caratterizzazione dei personaggi: che si delinea sempre più man mano che il film procede.

A spiccare sono ovviamente i personaggi di Joachim, separato dalla moglie e con due figli che non vede praticamente mai, e Mimi, opulenta e biondissima ballerina che si distingue per caratterizzazione un po’ di più dagli altri personaggi femminili del film.

E Tournée colpisce per l’aria di malinconia che permea l’opera, con le sue solitudini e le sue anime in cerca di un posto. Chiaramente un film così ci parla della famiglia, che è quella con cui condividiamo ogni giorno le nostre avventure e disavventure. Una famiglia composta dalle persone che ci fanno stare bene solo per la loro presenza, e che assumono un significato grande anche nel momento della sconfitta.

Voto Gabriele: 8

Qui trovate trailer e potete vedere locandina e fotografie.

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →