• Film

Directors to Watch 2011: i 10 registi giovani da tenere d’occhio nel 2011 secondo Variety

Variety ha reso nota, per il sedicesimo anno consecutivo, la lista dei Directors to Watch. Si tratta di una classifica che mette in risalto dieci registi giovani da tenere d’occhio nel 2011 con i loro nuovi film. Questa classifica viene stilata ogni volta attraverso un sondaggio tra vari critici e giornalisti del settore. Non si

Variety ha reso nota, per il sedicesimo anno consecutivo, la lista dei Directors to Watch. Si tratta di una classifica che mette in risalto dieci registi giovani da tenere d’occhio nel 2011 con i loro nuovi film. Questa classifica viene stilata ogni volta attraverso un sondaggio tra vari critici e giornalisti del settore.

Non si parla per forza di registi esordienti, attenzione. Anzi, basta vedere la carriera di alcuni di loro, ad esempio di Patrick Lussier, per capire la volontà della classifica: ovvero mettere in luce quei registi che un domani molto vicino potrebbero fare la differenza.

Tra questi ci sono, per esempio, Denis Villeneueve, regista di Incendies (da noi sarà distribuito come La donna che canta), già sorpresa a Venezia ed ora in lizza per accaparrarsi seriamente l’Oscar per il miglior film straniero, oppure Ed Gass-Donnelly, sorprendente con il suo Small Town Murder Songs.

Ecco quindi i registi più promettenti del 2011; tutti saranno festeggiati il 9 gennaio in una giornata all’interno del Palm Springs Film Festival:

Richard Ayoade (Submarine)

Daniel Espinosa (Snabba Cash)

Ed Gass-Donnelly (Small Town Murder Songs)

Elgin James (Little Birds)

Patrick Lussier (Drive Angry)

Baran Bo Odar (The Silence)

Andre Ovredal (The Troll Hunter)

Denis Villeneueve (IncendiesLa donna che canta)

Juanita Wilson (As If I Am Not There)

Jason Winer (ArthurArturo)

Fonte: Variety

I Video di Cineblog