Bafta 2011: trionfa Il Discorso del Re

Che l’Oscar sia sempre più vicino? Trionfo annunciato ai Bafta ma da poche ore certificato per Il Discorso del Re. Sette le ‘statuette’ vinte dal film inglese, candidato a 12 Premi Oscar e sempre più favorito anche in casa Academy. Miglior Film, Attore Protagonista, Miglior film britannico, Sceneggiatura originale, attrice e attore non protagonista e



Che l’Oscar sia sempre più vicino? Trionfo annunciato ai Bafta ma da poche ore certificato per Il Discorso del Re. Sette le ‘statuette’ vinte dal film inglese, candidato a 12 Premi Oscar e sempre più favorito anche in casa Academy. Miglior Film, Attore Protagonista, Miglior film britannico, Sceneggiatura originale, attrice e attore non protagonista e miglior colonna sonora per il film di Tom Hooper, battuto in volata da David Fincher per il titolo di Miglior Regista. Incoronata Natalie Portman per Il Cigno Nero, The Social Network ha vinto anche il Bafta per la Miglior Sceneggiatura Non Originale, mentre a sorpresa Uomini che odiano le donne è stato eletto Miglior Film Straniero dell’anno. Torna così a mani vuote ancora una volta Io sono l’Amore del nostro Luca Guadagnino.

Toy Story 3 Miglior film d’Animazione, Miglior Fotografia per Il Grinta, 3 Bafta tecnici per Inception, i Miglior costumi e il Miglior trucco ad Alice e il miglior contributo al cinema britannico per la saga di Harry Potter a completare il quadro, per dei vincitori da scoprire e commentare insieme a noi. Dategli un’occhiata e diteci, vi hanno convinto?

MIGLIOR FILM: Il Discorso del Re

MIGLIOR FILM BRITANNICO: Il Discorso del Re

MIGLIOR DEBUTTO DI UN REGISTA, SCENEGGIATORE O PRODUTTORE INGLESE: Chris Morris (Four Lions)

MIGLIOR REGIA: David Fincher per The Social Network

MIGLIOR ATTORE: Colin Firth (Il Discorso del Re)

MIGLIOR ATTRICE: Natalie Portman (Black Swan)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Geoffrey Rush (Il Discorso del Re)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Helena Bonham Carter (Il Discorso del Re)

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Il Discorso del Re (David Seidler)

MIGLIOR SCENEGGIATURA ADATTATA: The Social Network (Aaron Sorkin)

MIGLIOR FILM NON IN LINGUA INGLESE: Uomini che odiano le donne

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE: Toy Story 3

MIGLIOR COLONNA SONORA: Il Discorso del re (Alexandre Desplat)

MIGLIOR FOTOGRAFIA: Il Grinta (Roger Deakins)

MIGLIOR MONTAGGIO: The Social Network (Angus Wall, Kirk Baxter)

MIGLIOR PRODUCTION DESIGN: Inception (Guy Hendrix Dyas, Larry Dias, Doug Mowat)

MIGLIORI COSTUMI: Alice in Wonderland (Colleen Atwood)

MIGLIOR SONORO: Inception (Richard King, Lora Hirschberg, Gary A Rizzo, Ed Novick)

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI VISIVI: Inception (Chris Corbould, Paul Franklin, Andrew Lockley, Peter Bebb)

MIGLIOR TRUCCO: Alice in Wonderland (Valli O’Reilly, Paul Gooch)

MIGLIOR CORTO ANIMATO: The Eagleman Stag di Michael Please

MIGLIOR CORTO: Until the river runs red di Paul Wright, Poss Kondeatis

ORANGE RISING STAR AWARDS: Tom Hardy

MIGLIOR CONTRIBUTO AL CINEMA BRITANNICO: la saga di Harry Potter

ACADEMY FELLOWSHIP: Christopher Lee

I Video di Cineblog