Ezio Greggio torna alla regia con il parodistico Box Office – The movie of The movies

12 anni dopo Svitati e 17 dopo lo stracult Il Silenzio dei Prosciutti, Ezio Greggio torna in cabina di regia con un nuovo film, ovviamente parodistico, Box Office – The movie of The movies. Co-prodotto da Mondo Home Entertainment e Talents Factory S.r.l., sceneggiato da Fausto Brizzi, Marco Martani e lo stesso Ezio Greggio, il

12 anni dopo Svitati e 17 dopo lo stracult Il Silenzio dei Prosciutti, Ezio Greggio torna in cabina di regia con un nuovo film, ovviamente parodistico, Box Office – The movie of The movies. Co-prodotto da Mondo Home Entertainment e Talents Factory S.r.l., sceneggiato da Fausto Brizzi, Marco Martani e lo stesso Ezio Greggio, il film porterà al cinema una serie di parodie di successi cinematografici come ‘Avatar’ e ‘Twilight’, oltre a tanti altri blockbuster riusciti a sbancare il box office negli ultimi anni. Protagonista Ezio Greggio, per una pellicola che vedrà partire le riprese ad aprile. Box Office – The movie of The movies beneficerà del tax credit previsto dalla legge, mentre il budget di produzione sarà interamente coperto dagli accordi di prevendita nei diversi media, già raggiunti o in via di realizzazione.

L’ingresso nella produzione cinematografica – afferma Guglielmo Marchetti, presidente di Mondo H.E. – inaugura la seconda fase del percorso strategico che pone al centro del nostro business la proprietà dei contenuti e la capacità autonoma di distribuzione lungo tutta la filiera di sfruttamento di contenuti audiovisivi: dal cinema all’home video e alla tv, fino ai new media. Il cinema italiano sta vivendo una nuova primavera con i grandi successi della commedia all’italiana (con lavori come ‘Benvenuti al Sud’, ‘Che bella giornata’, ‘Maschi contro femmine’ e ‘Immaturi’) ed è lungo questo solco che sarà indirizzata la nostra linea editoriale”.

L’ultimo ‘temerario’ a tentare la strada della parodia in Italia è stato Pino Insegno con il deludente Ti stramo – Ho voglia di un’ultima notte da manuale prima di tre baci sopra il cielo, riuscito nel 2008 ad incassare appena 438.000 euro. Riuscirà Greggio nel miracolo di ridare fiato ad un genere praticamente morto per la produzione nostrana? Nell’attesa, cliccate pure su continua per rivedere alcune scene ‘cult’ de Il Silenzio dei Prosciutti.

Fonte: E-duesse

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →