Amici Miei Come tutto ebbe inizio: Cineblog intervista il fondatore del gruppo Facebook contrario al prequel di Neri Parenti

Il 16 marzo uscirà nelle sale italiane Amici Miei Come tutto ebbe inizio, una sorta di prequel dell’Amici Miei di Mario Monicelli. Oggi intervistiamo Franco Bagnasco, il fondatore del gruppo Facebook Giù le mani da Amici Miei. Quando hai creato il gruppo ti aspettavi così tante iscrizioni? Sono 50mila… giusto? Sì, sono 53mila, ora sono

di carla

Il 16 marzo uscirà nelle sale italiane Amici Miei Come tutto ebbe inizio, una sorta di prequel dell’Amici Miei di Mario Monicelli. Oggi intervistiamo Franco Bagnasco, il fondatore del gruppo Facebook Giù le mani da Amici Miei.

Quando hai creato il gruppo ti aspettavi così tante iscrizioni? Sono 50mila… giusto?
Sì, sono 53mila, ora sono in crescita perché si è tornato a parlare del film. No, non mi aspettavo una cosa del genere… sono anche usciti dei pezzi su Repubblica, sul Corriere, su Giornale, su LaStampa, radio e tv… è stata una cosa molta bella. Io avevo letto un’intervista a De Sica che annunciava la realizzazione di questo nuovo Amici Miei… ero a casa con l’influenza e mi è partito un embolo… Ho scoperto che il progetto, con questa sceneggiatura improponibile, girava da diversi anni poi nessuno voleva farlo. Ora si sta rivelando un cinepanettone di Neri Parenti… perché sporcare il nome di Amici Miei con una cinepanettonata orrenda?

Ecco infatti, l’avevo anche scritto qualche post fa: perché citare Amici Miei in un film che poteva intitolarsi benissimo in un altro modo?
Film che hanno cercato di giocare sull’atmosfera di Amici Miei ce ne sono già stati diversi, tipo I Laureati, ma la cosa che non andava fatta era riprendere questi titoli che hanno avuto tantissimo successo e prendere in giro il pubblico propinando un film che poi è un’altra cosa. Bastava chiamarlo… che ne so? Quattro amici nel ‘400… non so… e non andare a tampinare Amici Miei… Facevano il loro film corale, in costume… chi voleva andare a vederlo andava… e invece no! Si vuole sfruttare un marchio, è lo sfruttamento improprio di un marchio, infatti se ci fai caso il logo Amici Miei è scritto a caratteri cubitali mentre Come tutto ebbe inizio sembra le parole del bugiardino dei farmaci… I fans di Amici Miei si sono rivoltati: dalla Toscana è arrivato un no straordinario, i fans del film che loro volevamo stuzzicare con questa pellicola non lo andranno a vedere… vedremo, magari sarà un successo epocale ma io credo che ci troveremo di fronte ad un flop.

gli_schiaffi_di_amici_miei

Con la creazione del gruppo volevi fermare il progetto?
Inizialmente era una richiesta garbata da parte mia, più incattivita da parte di alcuni utenti, di bloccare il progetto: non fate questo film, lasciate in pace Tognazzi, Monicelli… loro se ne sono fregati anche in modo abbastanza forte. De Sica ci ha dato dei cretini, Neri Parenti in un’intervista ha ribattuto che la protesta: “E’ una forma di fascismo”… Semplicemente ti si chiede di non farlo, di rispettare l’originale. Tu che sei una persona di spettacolo che dovrebbe avere a cuore il pubblico dovresti dire, secondo me, “Sì ok non lo faccio; me lo chiede così tanta gente…”. Invece l’hanno voluto fare lo stesso e a questo punto noi chiediamo a chi non approva di non andarlo a vedere, basta. Boicottarlo in tutti i modi, passare parola insomma… invita un amico a boicottare amici miei! (Ride)

Cos’è questa storia che De Sica vi ha dato dei cretini?
In una vecchia intervista aveva detto: “Questi che si oppongono sono dei cretini”… poi ha troncato l’argomento Amici Miei in modo sbrigativo. Per quanto ne so allo stato attuale temono molto questa protesta, il gruppo. Credo che lo stesso De Sica si sia abbastanza pentito, ma non lo dirà mai ufficialmente.

Del cast cosa ne pensi?
Se pensiamo al cast originale è assolutamente imparagonabile. Visto che l’hanno chiamato Amici Miei facciamo il paragone! Se pensiamo a Tognazzi, Moschi, Noiret, Blier, anche quelli di seconda fila… vogliamo paragonarli a De Sica? De Sica per me è soltanto un discreto caratterista, non è un buon attore. Vogliamo paragonarli a Ghini? A Panariello? E’ un discreto cabarettista ma anche lì… attore? Bah. Vogliamo paragonarli a Ceccherini? Ci rendiamo conto che Ceccherini c’entra con Amici Miei come Bombolo con il Bon-Ton? Siamo su un pianeta completamente diverso.

amici-miei-foto_cast

E Neri Parenti?
Neri Parenti è quello che ha affossato, a mio parere, quella maschera straordinaria che è Fantozzi. Lo avevo anche detto tempo fa a lui e a Paolo Villaggio. I primi due di Salce sono straordinari, il terzo era ancora un buon film ma da lì in avanti è stata la morte totale e la responsabilità maggiore, oltre a quella di Villaggio, è di Neri Parenti perché ormai Fantozzi era diventato un prodotto totalmente commerciale con delle gag ripetute serialmente e nemmeno più divertenti. Una maschera bellissima… uccisa. Andiamoci a vedere la filmografia di Parenti: che cosa c’è di buono? Poco e niente, secondo me. Poi giudichi il pubblico. Vada su Imdb e ognuno può dare un giudizio… Che poi ora voglia fare il Monicelli e mettere in curriculum un film che si intitola Amici Miei ma che con Amici Miei non ha niente a che vedere… mi sembra triste.

E se il film diventa una serie tipo Vacanze di Natale?
Beh, credo che questo rischio non si corra perché con tutte le proteste che ci sono state e ci sono, con un risultato che secondo me sarà un tonfo, chi glielo fa fare di imbarcarsi in una cosa del genere?

Tu sei contrario ai prequel, ai remake e ai sequel in generale o sei proprio arrabbiato per Amici Miei in particolare?
Sono abbastanza contrario perché la storia del cinema ci ha insegnato che in genere sono sfruttamenti… ci sono delle eccezioni, lo sai anche tu, ma di solito non sono al livello dell’originale. Però l’arrabbiatura nasce in particolare su Amici Miei perché lo considero un capolavoro, lo consideriamo in tanti un capolavoro… a parte il terzo… ti arrivo ad ammettere che era decisamente debole ma è una trilogia intoccabile. E’ un misto di commedia, malinconia, drammaticità… c’è di tutto. E non si può ridurlo in un cinepanettone fatto da Neri Parenti. Non si può. Proprio non si può. Bisognava avere l’umiltà di dire: no, non lo faccio.

Amici_miei_tognazzi

Ultima domanda: hai visto il trailer?
Sì e nel gruppo lo stiamo giudicando imbarazzante. Tu hai fatto mezza risata vedendolo?

No. Per quello ti ho chiesto…
Io cercavo di uscire dal discorso polemico, ho cercato di guardarlo dicendomi “Ma questa cosa mi fa ridere?” Dio mio, no, ma niente! E’ la solita gag del becco, del bischero, usano quattro parole in croce di pseudotoscanità per solleticare quale tipo di pubblico? I fan di Amici Miei non lo andranno a vedere, se invece vuoi andare a colpire un pubblico giovane, nuovo, può essere interessato da questa cosa? Bah. Già c’era stato il calo dell’ultimo cinepanettone, il cast è praticamente lo stesso… non credo che ci siano tante motivazioni… l’unica può essere che esce il 16 marzo, un week end un po’ più lungo per il 17 marzo e rimane esposto nelle sale un pelino di più però sono mezzucci della distribuzione…

Ringrazio Franco per la disponibilità, la redazione di Cineblog è solidale con il gruppo ed è davvero curiosa di vedere quanto questo prequel incasserà e i commenti della critica. Vi rimando inoltre al post di Franco dal titolo 10 buoni motivi per boicottare il film. Qui sotto il trailer del film Amici Miei del 1975.

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →