L’Ultimo Imperatore 3D di Bernardo Bertolucci, al cinema il 10 e 11 settembre 2013

Il 10 e 11 settembre 2013 si torna nella città proibita de L’Ultimo Imperatore con il capolavoro di Bernardo Bertolucci in 3D.

di cuttv


Un ritorno alla poetica della Cina dimenticata e del primo film occidentale in cui si mostra l’autentica ambientazione della corte imperiale cinese, tanto vicini alle luci e le ombre della Città Proibita da poter sfiorare i suoi antri, e seguire le passeggiate in bicicletta e l’evoluzione del suo ultimo Imperatore, grazie alla versione restaurata in 4k-3D, e un processo che ha richiesto un anno di lavoro e circa due milioni di dollari, voluto dal produttore Jeremy Thomas, e realizzato dal direttore della fotografia Vittorio Storaro.

“Questo film rappresenta la mia madeleine proustiana, perché mi ricorda i lontani anni in cui fu realizzato, la Cina, il successo mondiale. Ma il tempo, come afferma Sant’ Agostino, non esiste. Siamo tutti contemporanei”. Bernardo Bertolucci.

Una delizia per tutti, già presentata alla 66a edizione del Festival di Cannes, che a 25 anni dall’uscita nelle sale del film, e dopo 10 di pausa del regista, martedì 10 e mercoledì 11 settembre 2013, Videa riporta al cinema, grazie alla tecnologia pronta ad esaltarne ambientazioni, riprese, immagini suoni e quella colonna sonora da Oscar, seducendo prima di tutti Bernardo Bertolucci.

“Sono sedotto dalle nuove tecnologie, mi hanno ridato la spinta a sperimentare, a rimettermi sul cinema dopo oltre dieci anni di pausa.”

A questo punto non ci resta che ingannare l’attesa con un viaggio dal 1987 al 2013, in trailer, poster, colonna sonora, video, foto, trama, cast e curiosità.

Sinossi

Nel 1908 a Pechino nella Città Proibita, l’anziana Imperatrice vedova, prossima a morire, si fa portare, strappandolo alla madre, Pu-Yi, un fanciullo di tre anni e lo designa suo successore. Ultimo della dinastia Ching passerà la sua infanzia nella mitica Città Proibita, signore e padrone assoluto di uno sterminato Impero, dove ogni suo capriccio di bambino Figlio del Cielo è legge per una corte fastosa e corrotta.

Storia di una solitudine, quella di un uomo che nacque Imperatore, eternamente prigioniero, tra mura prestigiose prima, in un esilio dorato poi e che morì come un cittadino qualsiasi della Repubblica Popolare Cinese.

L’Ultimo Imperatore vuole essere anche il ritratto di un uomo che cerca di riconciliare la sua responsabilità morale con la sua eredità politica.

Cast tecnico

Titolo: L’Ultimo Imperatore – L’Ultimo Imperatore 3D
Titolo originale – The last emperor – The last emperor 3D
Nazione – Francia, Honk Hong, Italia, GB
Anno – 1987 – 2013
Genere – Biopic
Durata – 163′
Regia – Bernardo Bertolucci
Fotografia – Vittorio Storaro,
Montaggio – Gabriella Cristiani,
Musica – Ryuichi Sakamoto, David Byrne e Cong Su,
Scenografie – Ferdinando Scarfiotti, Osvaldo Desideri, Bruno Cesari,
Costumi – James Acheson,
Sonoro – Bill Rowe, Ivan Sharrock.
Produzione – Columbia
Distribuzione – Columbia Pictures – Videa cde

Cast e personaggi

Richard Vuu: Pu Yi (tre anni)
Tsou Tijger: Pu Yi (otto anni)
Tao Wu: Pu Yi (quindici anni)
John Lone: Pu Yi (adulto)
Joan Chen: Wan Jung
Peter O’Toole: Reginald Johnston
Ying Ruocheng: governatore della prigione
Victor Wong: Chen Pao Shen
Dennis Dun: Big Li
Ryuichi Sakamoto: Amakasu
Maggie Han: Gioiello d’Oriente
Ric Young: addetto agli interrogatori
Vivian Wu: Wen Hsiu
Cary-Hiroyuki Tagawa: Chang
Jade Go: Ar Mo
Fumihiko Ikeda: Yoshioka
Lisa Lu: Imperatrice vedova Cixi

Galleria fotografica

L'Ultimo Imperatore 3D
L'Ultimo Imperatore 3D
L'Ultimo Imperatore 3D
L'Ultimo Imperatore 3D
L'Ultimo Imperatore 3D
L'Ultimo Imperatore 3D
L'Ultimo Imperatore 3D
L'Ultimo Imperatore 3D
L'Ultimo Imperatore 3D
L'Ultimo Imperatore 3D

Poster

Premi e riconoscimenti

9 Premi Oscar
Miglior film a Jeremy Thomas
Migliore regia a Bernardo Bertolucci
Migliore sceneggiatura non originale a Mark Peploe e Bernardo Bertolucci
Migliore fotografia a Vittorio Storaro
Migliore scenografia a Ferdinando Scarfiotti, Bruno Cesari e Osvaldo Desideri
Migliori costumi a James Acheson
Miglior montaggio a Gabriella Cristiani
Miglior sonoro a Bill Rowe e Ivan Sharrock
Miglior colonna sonora a Ryuichi Sakamoto, Cong Su e David Byrne

4 Golden Globe
Miglior film drammatico
Migliore regia a Bernardo Bertolucci
Migliore sceneggiatura a Mark Peploe, Bernardo Bertolucci e Enzo Ungari
Miglior colonna sonora a Ryuichi Sakamoto, Cong Su e David Byrne

3 Premi BAFTA
Miglior film a Jeremy Thomas e Bernardo Bertolucci
Migliori costumi a James Acheson
Miglior trucco a Fabrizio Sforza

9 David di Donatello
Miglior film
Migliore regia a Bernardo Bertolucci
Miglior produttore a Jeremy Thomas, Franco Giovale e Joyce Herlihy
Miglior attore non protagonista a Peter O’Toole
Migliore sceneggiatura a Mark Peploe e Bernardo Bertolucci
Migliore fotografia a Vittorio Storaro
Migliore scenografia a Ferdinando Scarfiotti, Bruno Cesari e Osvaldo Desideri
Migliori costumi a James Acheson e Ugo Pericoli
Miglior montaggio a Gabriella Cristiani

Premio César
Miglior film straniero a Bernardo Bertolucci

4 Nastri d’argento
Regista del miglior film straniero a Bernardo Bertolucci
Migliore scenografia a Ferdinando Scarfiotti
Miglior montaggio a Gabriella Cristiani
Miglior doppiaggio maschile a Giuseppe Rinaldi (Per la voce di Peter O’Toole)

Grammy Award
Miglior colonna sonora a Ryuichi Sakamoto, Cong Su e David Byrne

Colonna Sonora

La musica da Oscar di Ryuichi Sakamoto, David Byrne e Cong SuLa rende speciale la colonna sonora L’ultimo imperatore (The Last Emperor), edita da Virgin e distribuita da Emd.

Track List

1. First Coronation – Ryuichi Sakamoto

2. Open The Door – Ryuichi Sakamoto

3. Where Is Armo? – Ryuichi Sakamoto

4. Picking Up Brides – Ryuichi Sakamoto

5. The Last Emperor (Theme Variation 1) – Ryuichi Sakamoto

6. Rain (I Want A Divorce) – Ryuichi Sakamoto

7. The Baby (Was Born Dead) – Ryuichi Sakamoto

8. The Last Emperor (Theme Variation II) – Ryuichi Sakamoto

9. The Last Emperoror (Theme) – Ryuichi Sakamoto

10. Main Title Theme (The Last Emperor) – David Byrne

11. Picking A Bride – David Byrne

12. Bed – David Byrne

13. Wind, Rain And Water – David Byrne

14. Paper Emperor – David Byrne

15. Lunch – Cong Su

16. Red Guard – The Red Guard Accordion Band

17. The Emperor’s Waltz – The Ball Orchestra Of Vienna

18. The Red Guard Dance – The Girls Red Guard Dancers

Curiosità

Il soggetto è ispirato a «我的前半生» ossia «La prima metà della mia vita», tradotta in italiano da Bompiani nel 1987 con il titolo Sono stato imperatore, ovvero l’autobiografia scritta a seguito della scarcerazione in piena Rivoluzione culturale da Aisin Gioro Pu Yi, l’ultimo imperatore della Cina, nato a Pechino il 7 febbraio 1906 e morto nel 17 ottobre 1967.

Il film incorona il piccolo imperatore Pu Yi all’età di tre anni, in realtà all’epoca dell’incoronazione ne aveva solo due.

Il regista Bernardo Bertolucci ha proposto il film al governo cinese, come uno dei due possibili progetti, l’altro era un adattamento di La condizione umana di André Malraux.

Le riprese dentro le mura della Città Proibita, dove gran parte della vita di Pu Yi ha luogo, hanno ricevuto un permesso ancora più raro per un regista non cinese, rendendolo il primo film occidentale in cui si mostra l’autentica ambientazione della corte imperiale cinese.

In previsione del film, Bertolucci arruolò diciannovemila comparse e trecento tecnici tra italiani, inglesi e cinesi, che lavorarono sul set per circa sei mesi.

Nel 1998 Bernardo Bertolucci autorizzò una nuova versione di 219 minuti.

Trailer e video vintage

l’incoronazione

… le parole sono importanti

L’imperatrice Wan Jung (Joan Chen) fuma oppio mentre una donna chiamata Gioiello D’Oriente (Maggie Han) bacia la pianta del suo piede nudo e ne lecca a lungo le dita.

Via | Videa

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →