Arriva Leatherface 3D con John Luessenhop in cabina di regia?

37 anni dopo l’indimenticato originale, diretto da Tobe Hooper, e 8 anni dopo il discreto remake di Marcus Nispel, Leatherface è pronto a tornare. Ad Hollywood ormai non si producono altro che remake, prequel, reboot, spin-off e rivisitazioni in 3D di ciò che abbiamo già visto, e a volte amato. Quindi non stupisce affatto la

37 anni dopo l’indimenticato originale, diretto da Tobe Hooper, e 8 anni dopo il discreto remake di Marcus Nispel, Leatherface è pronto a tornare. Ad Hollywood ormai non si producono altro che remake, prequel, reboot, spin-off e rivisitazioni in 3D di ciò che abbiamo già visto, e a volte amato. Quindi non stupisce affatto la news di oggi, che vede la Lionsgate interessata ad un clamoroso progetto, ovvero Leatherface 3D.

Direttamente da Non Aprite quella Porta, ovvero The Texas Chainsaw Massacre, il celebre psicopatico dalle maschere con pelle umana potrebbe sbarcare al cinema grazie a John Luessenhop, regista d Takers. Un autentico rilancio del franchise, svelato da Bloody Disgusting, con Stephen Susco (The Grudge), Debra Sullivan e Adam Marcus a sceneggiare il tutto. Non un remake, bensì un sequel dell’originale remale di Nispel, con un Leatherface furioso e letteralmente scatenato.

Un’idea rischiosa, inutile, fastidiosa, oppure accattivante? A voi i commenti.

Fonte: Slash

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →