Box office Usa 2011: estate da record

Box office Usa 2011: estate da record

Se in Italia abbiamo tutt'altro che gioito, in America stanno ancora ridendo. Chi? Ma gli esercenti, ovviamente. La Nato, l'associazione nazionale degli esercenti americani, ha infatti diffuso i dati relativi al box office estivo statunitense, prendendo in considerazione una finestra temporale che va dal primo weekend di maggio alla festività del Labour Day, ovvero il primo lunedì di settembre.

Le presenze nei cinema d'America sono state 546 milioni, in crescita dell'1% rispetto all'estate del 2010, mentre l'incasso complessivo ha raggiunto la cifra record di 4,4 miliardi di dollari. È la quinta estate consecutiva nella quale le entrate superano i 4 miliardi. A trascinare il box office titoli come Harry Potter, Transformers 3 e i Pirati dei Caraibi 4.

«Fra il 9% di disoccupazione e un'economia sempre debole è impressionante che l'industria dell'esercizio cinematografico possa continuare a crescere in entrate e presenze. Sia in una debole che in una forte economia, i cinema rimangono la prima e la più accessibile scelta per quanto riguarda l'intrattenimento fuori casa». Con queste parole il Presidente della Nato, John Fithian, ha commentato il lieto risultato, a dir poco sorprendente. Perché per la quinta estate consecutiva le entrate hanno superato il totale dei 4 miliardi di dollari d'incasso.

Fonte: E-Duesse

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: