Buon Venerdì 13! - 28 curiosità sul film horror del 1980

Uno speciale sull'originale "Venerdì 13" diretto da Sean S. Cunningham

Era il 9 maggio 1980 ed usciva negli Stati Uniti il film horror Venerdì 13 (Friday the 13th), diretto da Sean S. Cunningham e sceneggiato da Victor Miller. La storia del massacro del Campo di Lago Cristallo è nota soprattutto per averci fatto conoscere Jason Voorhees, maschera horror che ha dato vita a numerosi sequel, spin-off e reboot. Ma oggi mi occupo, vista la data funesta (!) del film originale; ecco qualche curiosità. Attenzione: possibili spoiler.

1. Numero dei morti: 11 (compreso il serpente).
2. Sally Field ha fatto il provino per il ruolo di Alice Hardy. Alla fine venne presa Adrienne King.
3. Adrienne in un primo momento non voleva fare il film a causa della violenza ma poi ha cambiato idea.
4. Estelle Parsons è stata originariamente contattata per interpretare la signora Voorhees. Alla fine fu presa Betsy Palmer.
5. Betsy Palmer ha detto che ha accettato la parte solo perché aveva un disperato bisogno di soldi per una nuova auto. Infatti, dopo aver letto la sceneggiatura ha definito il film "un pezzo di merda".
6. Sean S. Cunningham ha dichiarato che il tipo di attori che cercava per il film erano "ragazzi di bell'aspetto che si potevano vedere in uno spot della Pepsi."
7. Il film è stato girato al Camp No-Be-Bo-Sco nel New Jersey. Il campo è ancora in funzione, ed ha un muro dedicato al film.
8. Tom Savini è stato uno dei primi ad entrare nel cast tecnico perché i produttori avevano adorato il suo trucco e gli effetti speciali in Zombi ((1978).
9. I realizzatori non hanno mai avuto intenzione di creare un trampolino di lancio per i sequel.
10. Il compositore Harry Manfredini ha detto che, contrariamente alla credenza popolare, il famoso "Chi, chi, chi, ha, ha, ha" nella colonna sonora del film è in realtà "Ki, K, I ki, ma, ma, ma". È pensato per assomigliare alla voce di Jason che dice "uccidere, uccidere, uccidere, mamma, mamma, mamma" nella mente della signora Voorhees. E 'stato ispirato dalla scena in cui Pamela Voorhees sembra essere posseduta da Jason e dice "Get her, mommy! Kill her!" (Uccidila, mamma! Uccidila!). Manfredini ha creato l'effetto pronunciando le sillabe "ki" e "ma" in un microfono particolare.
11. Mentre la maggior parte del cast e della troupe sono stati in alberghi locali durante le riprese, alcuni, tra cui Tom Savini e Taso N. Stavrakis, hanno alloggiato proprio nell'accampamento. Avevano il videoregistratore di Savini e solo due film da vedere: Barbarella e Il maratoneta, quindi dovevano guardare ogni serata uno di questi. Tom Savini ha poi dichiarato che sa recitare quei film a memoria.
12. Il film ha guadagnato 39.754.601 dollari con un budget di 550.000 dollari.
13. Le riprese sono durate 28 giorni.
14. La scena con il serpente non era nella sceneggiatura ma fu un'idea di Tom Savini dopo un'esperienza durante le riprese. Il serpente nella scena era reale, compresa la sua morte sullo schermo.
15. Betsy Palmer ha lavorato al film per dieci giorni, ed ha ricevuto 1.000 dollari al giorno.
16. Victor Miller ha ammesso che voleva volutamente cavalcare il successo di Halloween - La notte delle streghe di John Carpenter.
17. Jason all'inizio della sceneggiatura si chiamava Josh ma Victor Miller lo ha cambiato ricordandosi un bullo della scuola.
18. Il titolo provvisorio della sceneggiatura di Victor Miller era "Long Night at Camp Blood"
19. Victor Miller ha scritto la sceneggiatura in circa due settimane. Inoltre, Miller non è mai andato in un campo estivo.
20. Sean S. Cunningham voleva il figlio Noel Cunningham come Jason, ma sua moglie Susan non glielo permise.
21. Per il montaggio del film sono servite dieci settimane.
22. C'è un vero campo estivo chiamato Camp Crystal situato vicino a Starke, Florida.
23. Durante i primi fine settimana di uscita del film, Tom Savini è andato nei cinema per gli ultimi cinque minuti di spettacolo per vedere il pubblico reagire alla scena in cui Jason emerge dal lago e afferra Alice.
24. Nella scena della morte di Bill (Harry Crosby) Tom Savini gli aveva messo un liquido negli occhi causandogli dolori lancinanti.
25. Quando Jack Burrel (Kevin Bacon) viene ucciso con la gola trafitta da una freccia, il sangue del collo fa delle bollicine. In origine il sangue doveva solo uscire ma la disposizione del tubo del liquido non ha funzionato; Tom Savini ha dovuto soffiare nel tubo per ottenere il flusso, causando un non intenzionale effetto spumeggiante.
26. Nomination al Mystfest 1980 come miglior film.
27. Nomination ai Razzie Awards 1981 come Peggior film (vinse Can't Stop the Music di Nancy Walker) e Peggior Attrice a Betsy Palmer (vinse Amy Irving per Accordi sul palcoscenico)

28. I film fu il capostipite altre pellicole. Eccole:
- L'assassino ti siede accanto (Friday the 13th Part II, 1981), regia di Steve Miner
- Week-end di terrore (Friday the 13th Part III, 1982), regia di Steve Miner
- Venerdì 13 - Capitolo finale (Friday the 13th: The Final Chapter, 1984), regia di Joseph Zito
- Venerdì 13: il terrore continua (Friday the 13th: A New Beginning, 1985), regia di Danny Steinmann
- Venerdì 13 parte VI - Jason vive (Friday the 13th Part VI: Jason Lives, 1986), regia di Tom McLoughlin
- Venerdì 13 parte VII - Il sangue scorre di nuovo (Friday the 13th Part VII: The New Blood, 1988), regia di John Carl Buechler
- Venerdì 13 parte VIII - Incubo a Manhattan (Friday the 13th Part VIII: Jason Takes Manhattan, 1989), regia di Rob Hedden
- Jason va all'inferno (Jason Goes to Hell: The Final Friday, 1993), regia di Adam Marcus
- JX - Jason X (Jason X, 2002), regia di James Isaac
- Freddy vs. Jason (Freddy vs. Jason, 2003), regia di Ronny Yu
- Venerdì 13 (Friday the 13th, 2009), regia di Marcus Nispel

    Venerdì 13 (Friday the 13th - Usa 1980 - Horror - Durata: 95 minuti) di Sean S. Cunningham con Kevin Bacon, Betsy Palmer, Adrienne King, Jeannine Taylor, Robbi Morgan, Harry Crosby.



Fonte: Imdb

  • shares
  • Mail